Play-Asia.com - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

Le sigle dei Cartoni Animati più amate di sempre…

Quali sono state le sigle più vendute dei cartoni animati? Tantissime!

Molte arrivavano ai vertici delle classifiche (top-ten) e tante entravano in classifica tra i 50 dischi più venduti. Ecco una carrellata di sigle con una bella e ampia galleria finale di immagini.

Vediamo quali sono state le sigle più importanti, famose, amate e vendute dal 1975 al 1991 quando sparì dal mercato il disco a 45 giri.

  • “Heidi” (7 febbraio 1978, Rai 1), cantata dalla ventenne Elisabetta Viviani è un classico ancora oggi amatissimo, è la sigla più venduta dei cartoni animati, arrivò tra i primi 3 dischi più venduti della top-ten con 1.600.000 copie vendute, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Remì le sue avventure” (22 ottobre 1979 Rai 1), è cantata da I Ragazzi di Remì (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), è un altro classico amatissimo, arrivò al 1° posto della top-ten con 1.400.000 copie vendute, è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Anna dai capelli rossi” (20 ottobre 1980 Rai 1), bellissimo brano, è cantata da I Ragazzi dai capelli rossi (ovvero Paola Orlandi e il suo coro, tra cui i 3 fratelli Balestra), fu un altro tormentone amatissimo, è arrivata al 1° posto della top-ten con 1.200.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano un brano dedicato ad Anna dal titolo “Come le piume del pettirosso”), è incisa per la CBS.

 

  • “L’ape Maia” (21 gennaio 1980 Rai 2), è cantata dalla ventenne Katia Svizzero con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, una sigla tormentone che arrivò al 3° posto della top-ten con 850.000 copie vendute (sul lato B del disco canta “Flip”), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Lady Oscar” (1 marzo 1982 Italia 1), splendido brano amatissimo è divenuto un classico, cantato da I Cavalieri del Re, arrivò al 4° posto della top-ten con 700.000 copie vendute, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Ufo robot” (4 aprile 1978 Rai 2, sigla di Atlas ufo robot), è cantata dagli Actarus (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), fu un tormentone amatissimo, arrivò al 4° posto della top-ten con 650.000 copie vendute (sul lato B del disco gli Actarus cantano la sigla di coda “Shooting Star”), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Goldrake” (12 ottobre 1978 Rai 2, nuova sigla di Atlas ufo robot), è cantata sempre dagli Actarus (ovvero sempre da Paola Orlandi e suo coro, con voce solita di Michele Tadini), sigla amatissima, arrivò al 4° posto della top-ten con 600.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano “Vega”) è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Jeeg robot” (12 marzo 1979 Quinta Rete-Antenna Nord), brano tormentone, tradotta dall’originale giapponese, cantata da Fogus, arrivò al 4° posto della top-ten con 600.000 copie vendute, è incisa per la Meeting.

 

  • “Il grande Mazinga” (6 maggio 1979 Quinta Rete-Antenna Nord), altro brano tormentone, divenuto un classico, cantata dai Superobots (tra cui Douglas Meakin ed i 3 fratelli Balestra), arrivò al 4° posto della top-ten con 600.000 copie vendute, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Candy Candy” (3 marzo 1980 Quinta Rete-Antenna Nord), fantastica sigla, un classico amatissimo, cantata dai Rocking Horse (voce solita Douglas Meakin), arrivò al 4° posto della top-ten con 550.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano “Lucy” sigla bocciata del telefilm Lucy Show), è incisa per la R.C.A.

 

  • “Bia la sfida della magia” (2 marzo 1981 Rai 2), sigla tormentone cantata da I Piccoli Stregoni (voce solita Andrea Lo vecchio e sua figlia Consuelo), arrivò al 5° posto della top-ten con 500.000 copie vendute (sul lato B del disco “L’alfabeto di Bia”), incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Canzone dei Puffi” (10 ottobre 1982 Canale 5, sigla de I Puffi), sigla tormentone cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, arrivò al 6° posto della top-ten con 500.000 copie vendute (sul lato B del disco canta “Ghimbirighimbi”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Capitan Harlock” (9 aprile 1979 Rai 2), splendida sigla, amatissima, cantata da La Banda dei Bucanieri (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), arrivò al 7° posto della top-ten con 400.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano “I corsari delle stelle”), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Don Chuck il castoro” (15 ottobre 1979 Telemontecarlo), sigla tormentone, cantata da Nico Fidenco con il Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi (tra cui Georgia Lepore), arrivò al 7° posto della top-ten con 400.000 copie vendute, è incisa per la Meeting.

 

  • “Pinocchio perché no?” (9 febbraio 1980 Canale 51, sigla di Le nuove avventure di Pinocchio), bellissimo brano, divenuto un classico, cantata da Luigi Lopez con il Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi, arrivò al 7° posto della top-ten con 400.000 copie vendute, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “La canzone di Paul” (13 ottobre 1980 Canale 51, sigla de Il fantastico mondo di Paul), cantata dalla bimba di 8 anni Patrizia Pradella con il Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi. Disco R.C.A.

 

  • “L’ape Magà” (5 ottobre 1979 Milano TV, sigla di Le avventure dell’ape Magà), sigla tormentone cantata dal Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi, si piazzò in classifica tra i 15 dischi più venduti con 350.000 copie vendute, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Piccolo Remì” dal lungometraggio del cinema Remì in senza famiglia, cantata da Jimmy Fontana con il Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi. Disco R.C.A.

  • “La famiglia dei Barbapapà” (15 settembre 1975 Rai 1, sigla di Barbapapà), un classico molto amato, è stata la prima sigla ufficiale di un cartone animato per la tv, a cantarla saranno Le Mele Verdi con Roberto Vecchioni, si piazzò in classifica tra i 15 dischi più venduti con 300.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano “L’opera delle rane”), è incisa per la Philips.

 

  • “Mazinga Z” (21 gennaio 1980 Rai 1), sigla tradotta da quella originale giapponese, è cantata dai Galaxy Group (voce solista Vincenzo Polito), si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 300.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano “Figli di Giove”), è incisa per la Meeting.

 

  • “La canzone di Charlotte” (10 marzo 1980 Quinta Rete-Antenna Nord, sigla di Charlotte), sigla tormentone, è interpretata da I Papaveri blu (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), si piazzò in classifica tra i 15 dischi più venduti con 300.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano “A cavallo insieme a Tex”), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Daitarn 3” (10 marzo 1980 Milano TV), sigla tormentone amatissima, cantata da I Micronauti (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro, tra cui i 3 fratelli Balestra), si piazzò in classifica tra i 15 dischi più venduti con 300.000 copie vendute (sul lato B del disco cantano “Futuromania”), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Peline story” (8 settembre 1980 Quinta Rete-Antenna Nord), bellissima sigla cantatissima, fu interpretata da Georgia Lepore, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 300.000 copie.

Sul lato B del disco Georgia Lepore canta “Ciao Lassie” sigla del telefilm del 1979. Disco R.C.A.

 

  • “Lulù” (6 aprile 1981 Quinta Rete-Antenna Nord, sigla di Lulù l’angelo tra i fiori), bellissima sigla cantata dai Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), si piazzò al 10° posto della top-ten con 300.000 copie vendute, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco i Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), cantano “Toriton” (3 novembre 1981 Quinta Rete-Antenna Nord). Disco R.C.A.

 

  • “La spada di King Arthur” (22 giugno 1981 Quinta Rete-Antenna Nord), splendida sigla, amatissima, è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò al 10° posto della top-ten con 300.000 copie vendute, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Blue Noah” (27 aprile 1981 Canale 51, sigla di Blue Noah mare spaziale), la bella sigla è cantata dai Superobots (voce solista Douglas Meakin). Disco R.C.A.

 

  • “Danguard” (3 aprile 1979 Quinta Rete-Antenna Nord), è cantata dalla quattordicenne Veronica Pivetti, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, sul lato B del disco la sigla di coda “Danguard al decimo pianeta” cantata sempre da Veronica, entrambe incise per l’Ariston.

 

  • “Ryù il ragazzo delle caverne” (14 maggio 1979 Quinta Rete-Antenna Nord), sigla tradotta da quella originale giapponese e cantata da Fogus, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, alcune copie del disco ospitano sul lato B la bellissima sigla di coda di Ryù dal titolo “Un milione di anni fa”, cantata dalla quattordicenne Georgia Lepore, entrambe incise per la Meeting.

 

  • “John e Solfami” (30 ottobre 1983 Canale 5 sigla della 2 serie de I Puffi), cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò al 10° posto della top-ten con 250.000 copie vendute (sul lato B canta “La scuola dei Puffi”), è incisa per la Five Record.

 

  • “Gundam” (9 febbraio 1980 Telemontecarlo), sigla amatissima, è cantata da Peter Rai, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la Meeting.

 

  • “Astro robot contatto Ypsilon” (1 settembre 1980 Rai 2), sigla cantata dagli Ypsilon (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro, con voce solista di Silvio Pozzuoli), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie (sul lato B del disco cantano “Quattro super eroi”), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Sally sì Sally ma” (1 gennaio 1981 Quinta Rete-Antenna Nord, sigla di testa di Sally la maga), sigla martellante, fu cantata dai The Witch (ovvero da Andrea Lo Vecchio con I Piccoli Cantori di Niny Comolli), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, sul lato B cantano “Sally la maga”), è incisa per la EMI.

La sigla di coda “Maghetta Sally”, cantata dai Piccoli Cantori di Niny Comolli, non uscirà mai in 45 giri perché non piaceva molto ai discografici. Disco EMI.

 

  • “L’ape Maia va” (12 gennaio 1981 Rai 2, sigla di L’ape Maia), una nuova bella sigla cantata da Katia Svizzero con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 200.000 copie. Sul lato B del disco la splendida sigla di coda “L’ape Maia in concerto”, cantata sempre da Katia Svizzero con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli entrambe incise per la Fonit Cetra.

 

  • “Capitan Futuro” (19 gennaio 1981 Rai 2), sigla che fu molto cantata, ad interpretala furono I Micronauti (ovvero sempre Paola Orlandi ed il suo coro), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie (sul lato B cantano “Gran Capitano”), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Don Chuck story” (9 marzo 1981 Telelombardia), questa nuova bella sigla per le nuove puntate di Don Chuck fu molto cantata, l’interprete fu Nico Fidenco con il Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi (tra cui Georgia Lepore), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per Meeting.

 

  • “Daltanious” (23 marzo 1981 Quinta Rete-Antenna Nord), sigla tormentone, molto amata, cantata dai Superobots (tra cui Douglas Meakin ed i 3 fratelli Balestra), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco i Superobots (tra i cori Douglas Meakin) cantano “Grand Prix e il campionissimo” (31 agosto 1980 Milano TV). Disco R.C.A.

 

  • “Trider G7” (6 aprile 1981 Canale 51, sigla di L’invincibile robot Trider G7), bellissima sigla cantatissima, ad interpretarla furono i Superobots (nei cori Douglas Meakin), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Tamagon risolvetutto” (1981 Telemontecarlo) cantata dalla bimba di 8 anni Sara Kappa. Disco R.C.A.

  • “Gatchaman la battaglia dei pianeti” (4 ottobre 1981 Canale 5), sigla molto amata, fu cantata dall’Orchestra e Coro di Augusto Martelli (ovvero da Paola Orlandi ed il suo coro), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie (sul lato B del disco cantano “7 Zark 7”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Tommy” (2 novembre 1981 Rai 1, sigla di Tom story), sigla martellante cantata da La Banda di Tom (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie (sul lato B del disco cantano “Mississipi”), è incisa per la CBS.

 

  • “Kimba” (4 dicembre 1981 Euro TV, sigla di Kimba il leone bianco), splendida sigla tormentone, cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, la serie andò in onda nel 1977 su Antenna Nord senza una sigla italiana, gli verrà affidata nel 1981, è incisa per la K-TEL.

 

  • “Ape ape ape Maia” (6 dicembre 1981 Rai 2, sigla delle nuove puntate di L’ape Maia), è cantata da I Pungiglioni (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “L’Uomo Tigre” (25 gennaio 1982 Antenna 3, sigla di L’Uomo Tigre il campione), splendida sigla amatissima, cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato A del disco “Angie” (1 marzo 1982 Retequattro, sigla di Angie girl), cantata dai Kelli e Kelli. Disco R.C.A.

 

  • “Marco” (8 febbraio 1982 Rai 1), sigla martellante cantata da Gli Amici di Marco (ovvero da Paola Orlandi ed il suo coro), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Lalabel” (26 aprile 1982 Italia 1), una bella sigla cantatissima, interpretata dai Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Babil Junior” (8 marzo 1982 Retequattro), la bella e amata sigla è cantata dai Superobots (voce solista Douglas Meakin). Disco R.C.A.

 

  • “Hello! Spank!” (2 gennaio 1983 Italia 1), sigla tormentone cantata dai Cuccioli (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 200.000 copie, è incisa per la CBS.

 

  • “Ken Falco” (29 ottobre 1979 Quinta Rete-Antenna Nord, sigla di Falco il superbolide), bella sigla cantata dai Superobots (voce solita Douglas Meakin), si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 180.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco i Superobots cantano “Guerre fra galassie” sigla del telefilm. Disco R.C.A.

 

  • “Fantaman” (7 settembre 1981 Antenna 3), cantata dalla Superbanda (voce solista di Douglas Meakin), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 180.000 copie (sul lato B del disco canta “Le forze del Bene”), è incisa per la EMI.

 

  • “Jenny and Jeremy destra sinistra” (15 febbraio 1982 Italia 1, sigla di Jenny la tennista), sigla tormentone cantata da Nico Fidenco con i Piccoli Cantori di Torre Spaccata, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 18.000 copie, è incisa per la WEA.

Sul lato B del disco Nico Fidenco ed i Cantori di Torre Spaccata cantano “Bem” (11 gennaio 1982 Retequattro), la bellissima e amata sigla è incisa per la WEA.

 

  • “Noi Supereroi” (10 luglio 1979 Rai 2), sigla cantata dalla Superbanda (voce solita Douglas Meakin), si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la EMI.

 

  • “Huck e Jim” (7 aprile 1980 Rai 1, sigla di Le avventure di Huckleberry Finn), la bella sigla è cantata dai Louisiana Group (voce solista Silvio Pozzuoli), si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “La banda dei ranocchi” (21 novembre 1980 Antenna 3), la bellissima sigla tormentone è cantata da Le Mele Verdi, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco Le Mele Verdi cantano “Ippotommaso” (22 novembre 1980 Telemontecarlo), sigla tormentone incisa per la R.C.A.

 

  • “Supercargattiger” (2 febbraio 1981 Quinta Rete-Antenna Nord), sigla cantatissima, ad interpretarla sono i Superobots (ovvero dai 3 fratelli Balestra), si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Mysha” (2 marzo 1981 Telemontecarlo, sigla di L’orsacchiotto Mysha), graziosa canzone cantata dai Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin). Disco R.C.A.

 

  • “Gordian” (9 novembre 1981 Telecity), la bella sigla è cantata dai Superobots (voce solista di Douglas Meakin), si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato A del disco i Superobots (tra i cori Douglas Meakin)) cantano “Ufo Diapolon” (2 novembre 1981 Telereporter, sigla di Ufo Diapolon guerriero spaziale), la bellissima sigla è incisa per la R.C.A.

 

  • “Superauto mach 5 go! go! go!” (12 aprile 1982 Italia 1), sigla cantatissima interpretata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco I Cavalieri del Re cantano “Calendar men” (5 dicembre 1982 Telereporter), la bellissima e amatissima sigla è incisa per la R.C.A.

 

  • “Belle e Sebastien” (26 aprile 1982 Italia 1), la simpaticissima sigla tormentone cantata da Fabiana di 8 anni, con il Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Mimì e le ragazze della pallavolo” (4 ottobre 1982 Italia 1), sigla cantatissima, interpretata da Georgia Lepore, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Sam ragazzo del West” (9 agosto 1982 Italia 1), la bellissima sigla è cantata da Nico Fidenco, con il coro di Nora Orlandi, si piazzò tra i 40 dischi più venduti con 100.000 copie. Disco R.C.A.

 

  • “L’isola dei Robinson” (22 novembre 1982 Retequattro, sigla di Flo la piccola Robinson), la favolosa sigla è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 150.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato A del disco I Cavalieri del Re cantano “Il libro Cuore” (3 maggio 1982 Retequattro, sigla di Cuore), la spettacolare sigla è definita in assoluto la più bella di tutti i cartoni animati, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 100.000 copie. Disco R.C.A.

 

  • “Georgie” (10 settembre 1984 Italia 1), bellissima sigla tormentone cantata da Cristina D’Avena, si piazzò al 10° posto della top-ten con 150.000 copie vendute, è incisa per la Five Records.

 

  • “Kiss me Licia” (10 settembre 1985 Italia 1), bellissima sigla tormentone cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò al 10° posto della top-ten con 150.000 copie vendute, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco “Che avventure a Bim Bum Bam con il nostro amico Uan” sigla del programma per ragazzi in onda su Italia 1, cantata da Paolo, Manuela, Uan ed i Piccoli Cantori di Niny Comolli. Disco Five Records.

 

  • “Sasuke” (2 novembre 1981 Telemontecarlo, sigla di Sasuke il piccolo ninja), la bella sigla è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 120.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Lo scoiattolo Banner” (12 dicembre 1981 Telemontecarlo), la graziosissima sigla è cantata da Le Mele Verdi. Disco R.C.A.

 

  • “Lupin” (3 maggio 1982 Euro TV, sigla di Le nuove avventure di Lupin III), l’amatissima sigla dei Castellina Pasi si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 120.000 copie, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Yattaman” (21 marzo 1983 Retequattro), la bella sigla tormentone è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 120.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Mr. Baseball” (1983 Telereporter), cantata dalla Happy Gang. Disco R.C.A.

 

  • “Chappy” (16 aprile 1983 Italia 1), la cantatissima sigla è interpretata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 120.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato A del disco “Cyborg i nove supermagnifici” (20 ottobre 1982 Italia 1), la bella e amata sigla è cantata da Nico Fidenco con il Coro di Torre Spaccata. Disco R.C.A.

 

  • “La fantastica Mimì” (13 maggio 1983 Italia 1, sigla di Mimì e la nazionale di pallavolo), la bellissima sigla tormentone è cantata da Georgia Lepore, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 120.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Ultralion” sigla del telefilm cantato dalla Happy Gang. Disco R.C.A.

 

  • “Lo specchio magico” (3 settembre 1984 Italia 1), l’elegantissima e amatissima sigla è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 120.000 copie, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Il gruppo T.N.T.” (22 marzo 1977 Rai 2), la simpatica sigla è cantata dai Zig Zag Ensemble, si piazzò tra i 40 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Starzinger” (19 settembre 1981 Telecity), sigla cantata dai Superobots (ovvero dai 3 fratelli Balestra), si piazzò tra i 40 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco i Superobots (i 3 fratelli Balestra) cantano “Koseidon” bellissima sigla del telefilm. Disco R.C.A.

 

  • “Bambino Pinocchio” (28 settembre 1981 Canale 5, sigla di Pinocchio), è cantata dalla diciassettenne Cristina D’Avena, si piazzò tra i 40 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la Five Records.

 

  • “Sampei” (1 novembre 1982 Telereporter, sigla di Sampei ragazzo pescatore), la bella sigla è cantata dai Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco i Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), canta la sigla del telefilm “Super dog black”. Disco R.C.A.

 

  • “Moby Dick 5” (2 febbraio 1983 Italia 1), la bellissima sigla è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco I Cavalieri del Re cantano “Le avventure di Gamba” (1983 Telecity). Disco R.C.A.

 

  • “Il dottor Slump e Arale” (19 settembre 1983 Retequattro), la bellissima e amatissima sigla è cantata dai Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Pat la ragazza del baseball” (19 settembre 1983 Telereporter), la bellissima e amata sigla è cantata da Le Mele Verdi. Disco R.C.A.

 

  • “La ballata di Fiorellino” (25 ottobre 1983 Italia 1, sigla di I fantastici viaggi di Fiorellino), l’affascinante e cantatissima sigla è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco “Tyltyl Mytyl e l’uccellino azzurro” (26 settembre 1983 Italia 1, sigla di L’uccellino azzurro), la dolcissima e amatissima sigla è cantata da Georgia Lepore. Disco R.C.A.

  • “I ragazzi della Senna” (9 gennaio 1984 Italia 1, sigla de Il Tulipano nero), la cantatissima sigla è interpretata da Cristina D’Avena, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco “Space Runner” (1984 Italia 1, sigla di God Mars), cantata da The Band Of Mara. Disco Five Records.

 

  • “Puffi la la la” (24 settembre 1984 Italia 1, sigla della 3 serie de I Puffi), tradotta dall’originale americana, la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 100.000 copie (sul lato B del disco canta “A E I O U”), è incisa per la Five Records.

 

  • “L’incantevole Creamy” (5 febbraio 1985 Italia 1), la bellissima e amatissima sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena con I Piccoli Cantori di Niny Comolli canta “Ciao Ciao” sigla del programma per ragazzi in onda su Retequattro nel 1984. Disco Five Records.

 

  • “Gigi la trottola” (20 dicembre 1985 Euro TV), l’amatissima sigla tormentone è cantata da I Cavalieri del Re, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la Durium.

Sul lato A del disco I Cavalieri del Re cantano “I Predatori del tempo” (6 ottobre 1985 Euro TV). Disco Durium.

 

  • “Memole dolce Memole” (8 gennaio 1986 Italia 1), la cantatissima sigla è interpretata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la Five Records.

 

  • “Mila e Shiro due cuori nella pallavolo” (18 febbraio 1986 Italia 1), la martellante e bella sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena con i Piccoli Cantori di Niny Comolli canta “Lovely Sara” (8 gennaio 1986 Italia 1). Disco Five Records.

 

  • “Holly e Benji due fuoriclasse” (19 luglio 1986 Italia 1), la sigla tormentone è cantata da Paolo di 10 anni con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 100.000 copie, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco “Magica magica Emi” (9 agosto 1986 Italia 1), cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli. Disco Five Records.

 

  • “Jet robot” (8 giugno 1980 Milano TV, sigla di Getta robot), la sigla è cantata d I Mini Robot (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 80.000 copie, è incisa per la EMI.

Sul lato B del disco I Mini Robot cantano “George of the jungle” (1980 Telenova, sigla di Gorge della giungla). Disco EMI.

 

  • “Belfy e Lillibit” (29 gennaio 1982 Italia 1), la bella e cantatissima sigla fu interpretata da Le Mele Verdi, si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 80.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato A del disco Le Mele Verdi cantano “Gli gnomi delle montagne” (3 novembre 1981 Antenna 3), l’allegrissima è incisa per la R.C.A.

 

  • “Galaxy” (2 febbraio 1982 Rai 2, sigla di Galaxy Express 999), l’amata sigla è cantata dagli Oliver Onions, si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 80.000 copie, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Chobin” (1 marzo 1982 Italia 1, sigla di Chobin il principe stellare), la simpatica e cantatissima sigla è cantata da Il Mago-la Fata-la Zucca Bacata, si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 80.000 copie, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco Il Mago-la Fata-la Zucca Bacata cantano “Superboy Shadow” (1982 Telereporter, sigla di La spada di luce). Disco R.C.A.

 

  • “Sandybell” (6 dicembre 1983 Rai 1, sigla di Hallo Sandybell), la bellissima sigla è cantata da Le Mele Verdi, si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 80.000 copie, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Nils Holgersson” (13 dicembre 1982 Rai 1), la bella sigla è cantata da I Fratelli Grimm (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 50.000 copie, è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Lucy May” (26 settembre 1983 Italia 1), la sigla è cantata a Cristina D’Avena, si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 50.000 copie, è incisa per la Five Records.

 

  • “Arrivano gli Snorky” (9 settembre 1985 Italia 1, sigla di Gli Snorky), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 50.000 copie (sul lato B del disco canta “Ciao siamo gli Snorky”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Occhi di gatto” (15 settembre 1985 Italia 1), l’amatissima e bellissima sigla tormentone è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 50.000 copie, è incisa per la Five Records.

 

  • “David gnomo amico mio” (7 ottobre 1986 Italia 1), la bellissima sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 50.000 copie (sul lato B del disco canta “Dai vieni qui David”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Lupin l’incorreggibile Lupin” (12 gennaio 1987 Italia 1), è la bellissima e amatissima sigla della terza serie di Lupin III, a cantarla sono Gli Amici di Lupin (voce solista Vincenzo Draghi), con i Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 15 dischi più venduti con 50.000 copie, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco “Sandy dai mille colori” (26 gennaio 1987 Italia 1), cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli. Disco Five Records.

 

  • “Pollyanna” (16 giugno 1987 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 20 dischi più venduti con 50.000 copie, è incisa per la Five Records.

 

  • “Vola mio Miniponi” (7 febbraio 1987 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 30.000 copie, è incisa per la Five Records.

 

  • “Maple Town un nido di simpatia” (29 settembre 1987 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, la sigla si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 30.000 copie (sul lato B del disco canta “Patty e Bobo”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Piccola bianca Sibert” (29 settembre 1987 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, la sigla si piazzò tra i 30 dischi più venduti con 30.000 copie, è incisa per la Five Records.

 

  • “Milly un giorno dopo l’altro” (9 gennaio 1989 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò in classifica tra i 30 dischi più venduti con 30.000 copie, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena ed i Piccoli Cantori di Niny Comolli cantano “E’ quasi magia Johnny” (24 gennaio 1989 Italia 1), la bella sigla è incisa per la Five Records.

 

  • “Temple e Tam Tam” (12 dicembre 1979 Quinta Rete-Antenna Nord), la sigla è cantata da Temple e Tam Tam (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la Meeting.

 

  • “Tekkaman” (28 gennaio 1980 Canale 51, sigla di Tekkaman il cavaliere dello spazio), la sigla è cantata da I Micronauti (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro, voce solista Silvio Pozzuoli), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Wicky il vichingo” (8 febbraio 1980 Rai 1), la serie andò in onda la prima volta nel 1977 sulle reti Rai ma senza una sigla italiana, verrà affidata al Coro di Wicky, ma nonostante il grande successo ottenuto, la sigla non verrà mai pubblicata.

 

  • “Judo boy” (10 marzo 1980 Milano TV), la tanto cantata sigla è interpretata da Il Coro di Judo Boy (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la Meeting.

 

  • “Piccola Lulù” (16 marzo 1980 Telemontecarlo), la tenera canzone è cantata dai Sorrisi, è incisa per la Meeting.

 

  • “Kum Kum” (18 aprile 1980 Milano TV), sigla cantata da I Piccoli Antenati (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la EMI.

 

  • “Gackeen magnetico robot” (24 aprile 1980 Telereporter, sigla di Gackeen il robot magnetico), la bella e amata sigla è cantata da I Mini Robot (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la EMI.

Sul lato B del disco I Mini Robot (ovvero sempre I Piccoli Cantori di Niny Comolli) cantano “Space robot” (8 giugno 1980 Quinta Rete-Antenna Nord). Disco EMI.

 

  • “Monkey” (23 giugno 1980 Milano TV), la simpatica sigla è cantata da I Coccodrilli, è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Starblazers” (15 settembre 1980 Videodelta), l’amata sigla è cantata da Gli Argonauti (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la Ariston.

 

  • “La principessa Zapphire” (6 ottobre 1980 Canale 51, sigla di La principessa Zaffiro), la sigla è cantata da I Cavalieri di Silverland (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro, con voce solista di Marco Ferradini), è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Attenti a Luni” (7 dicembre 1980 Rai 2, sigla di Luni il lupo col dentone), la sigla è cantata da Eddy Toad Cabano (sul lato B del disco canta “L’indiano con l’ombrello”), è incisa per la Meeting.

 

  • “Flash Gordon Flash” (16 febbraio 1981 Antenna 3), la sigla è cantata dai Donno, è incisa per la R.C.A.

 

  • “L’Uomo Ragno” (16 marzo 1981 Rai 2), la sigla cantatissima è incisa dai Sorrisi, tradotta da quella originale americana, è incisa per la EMI.

 

  • “I Fantastici 4” (16 marzo 1981 Rai 2), la sigla molto ricercata è cantata dai Sorrisi, tradotta da quella originale americana, nonostante l’enorme successo ottenuto la sigla non verrà mai pubblicata, è incisa per la EMI.

 

  • “The Flintstones” (23 aprile 1981 Rai 1, sigla di Gli Antenati), la serie andò in onda nel 1975 senza una sigla italiana, gli verrà affidata nel 1981, tradotta dall’originale americana, però nonostante l’enorme successo ottenuto non verrà mai pubblicata.

 

  • “Daikengo” (27 giugno 1981 Telereporter), sigla cantata da Simba (sul lato B del disco canta “Kim e Co”), è incisa per la Lupus.

 

  • “Marco Polo” (12 ottobre 1981 Videodelta, sigla di testa di Le avventure di Marco Polo), è cantata dagli Oliver Onions. Sul lato B gli Oliver Onions cantano la sigla di coda “L’Oriente di Marco Polo”, entrambe le sigle sono incise per la R.C.A.

 

  • “Conan” (12 ottobre 1981 Telereporter), la bellissima e amatissima sigla è cantata da Georgia Lepore, è incisa per la R.C.A.

Sul lato B del disco Georgia Lepore canta “Fior di Ligi” sigla del programma tv. Disco R.C.A.

 

  • “God Sigma” (9 novembre 1981 Telereporter), la sigla è cantata da I Monelli Spaziali (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la WEA.

 

  • “Baldios” (10 novembre 1981 Telereporter), la bellissima e amatissima sigla è cantata da Il Coro di Baldios (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la Meeting.

 

  • “I bom bom di Lilly” (25 gennaio 1982 Retequattro, sigla di I bom bom magici di Lilly), la dolcissima sigla è cantata da Il Piccolo Coro di Lilly, è incisa per la Meeting.

 

  • “Rocky Joe” (15 marzo 1982 Retequattro), la sigla è cantata dagli Oliver Onions, è incisa per la KTR.

 

  • “Laura” (2 aprile 1982 Canale 5), sigla cantata da Cristina D’Avena, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena canta “Monciccì” (23 maggio Canale 5), brano cantatissimo. Disco Five Records.

 

  • “Tutti abbiamo un cuore” (14 settembre 1982 Canale 5, sigla di Piccole donne), la bellissima e ricercatissima sigla è cantata da Cristina D’Avena, nonostante il buon successo ottenuto il 45 giri non verrà mai pubblicato, ma la sigla verrà inserita in una compilation, è incisa per la Five Records.

 

  • “Guarda guarda che famiglia” (4 ottobre 1982 Italia 1, è la sigla di La famiglia Mezil), la serie andò in onda nel 1980 sulla Rai senza una sigla italiana, il singolo non verrà mai pubblicato ma la sigla verrà inserita in una compilation, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Il gatto Doraemon” (25 ottobre 1982 Rai 2, sigla di testa di Doraemon), è cantata dagli Oliver Onions, sul lato B del disco la buffa sigla di coda “La canzone di Doraemon” (tradotta dall’originale giapponese), cantata dal Coro dei Nostri Figli di Nora Orlandi, entrambe le sigle sono incise per la R.C.A.

 

  • “Vultus 5” (2 gennaio 1983 Rete A), bellissima sigla cantata da Lory e Daniele (sul lato B del disco cantano “Chico e Coca”), è incisa per la CAM.

 

  • “La regina dei mille anni” (3 gennaio 1983 Canale 5), sigla cantata dall’Orchestra e Coro di Augusto Martelli (ovvero da Paola Orlandi e il suo coro), è incisa per la Five Records.

 

  • “Ulysse 31” (31 gennaio 1983 Rai 1), sigla cantata dalla Superbanda (sul lato B del disco canta “Ulysse delle galassie”), è incisa per la Sabam Record.

 

  • “Ruy” (15 marzo 1983 Italia 1, sigla di Ruy il piccolo Cid), la sigla è cantata da Benedetta con gli Oliver Onions, è incisa per la KTR.

 

  • “Vola bambino” (15 marzo 1983 Italia 1, sigla di Pepero), la serie andò in onda nel 1981 su Canale 5 senza una sigla italiana, verrà affidata al bimbo di 10 anni Pepero accompagnato dal coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli e di Paola Orlandi, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco “Five Time”, sigla del programma per ragazzi, è cantata da Cristina D’Avena. Disco Five Records.

 

  • “Forza Sugar” (16 maggio 1983 Telereporter), bellissima sigla cantata dai Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), è incisa per la R.C.A.

Sul lato A del disco i Rocking Horse (voce solista Douglas Meakin), canta la sigla del film “Corri come il vento”. Disco R.C.A.

 

  • “Carletto e i mostri” (12 luglio 1983 Italia 1, sigla di testa di Carletto il principe dei mostri), la simpatica sigla è cantata da I Mostriciattoli; il lato B del disco comprende l’altra simpatica sigla di coda di Carletto dal titolo “Che paura mi fa”. Entrambe sono tradotte da quelle originali giapponesi ed incise per la R.C.A.

 

  • “D’Artacan” (14 ottobre 1983 Rai 2, sigla di D’Artacan e i tre moschettieri), è cantata da Benedetta e gli Oliver Onions, è incisa per KTR.

 

  • “Il magico mondo di Gigi” (21 novembre 1983 Retequattro), la ricercatissima sigla è cantata dai Somrisi (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), nonostante il grande successo ottenuto il disco e la sigla non verranno mai pubblicati, è incisa per la Sabam Record.

 

  • “Lamù la ragazza dello spazio” (19 dicembre 1983, Euro TV), la bellissima e amatissima sigla è cantata da Ataru, nonostante il grandissimo successo ottenuto disco e sigla non verranno mai pubblicati, è stata la canzone più ricercata del 1983.

 

  • “Godam” (2 gennaio 1984 Telereporter), la bella sigla è cantata da I Cavalieri del Re, a causa delle tempistiche sbagliate non riuscirono a pubblicare il 45 giri, ma la sigla fu inserita in una compilation, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Ugo il re del judò” (22 maggio 1984 Telereporter), la serie tv non ha avuto molta fortuna, ma la sigla è molto apprezzata, a cantarla sono I Cavalieri del Re, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Due giovani eroi John e Solfami” (5 marzo 1984 Italia 1, terza sigla de I Puffi); la sigla è cantata dall’Orchestra e Coro di Augusto Martelli (ovvero ancora da Paola Orlandi e il suo coro), è incisa per la Five Records.

 

  • “Là sui monti con Annette” (28 settembre 1984 Italia 1), la tanto cantata sigla è interpretata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

Sul lato A del disco Cristina D’Avena canta “Bum Bum” (2 luglio 1984 Italia 1). Disco Five Records.

 

  • “Pollon Pollon combinaguai” (10 settembre 1984 Italia 1, sigla di C’era una volta Pollon), la bellissima e amatissima sigla è cantata da Cristina D’Avena, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena canta  “Nanà supergirl” (10 settembre 1984 Italia 1), una bella sigla. Disco Five Records.

 

  • “Sherlock Holmes” (26 novembre 1984 Rai 2, sigla de Il fiuto di Sherlock Holmes), è cantata dai Complotto (ovvero dai Piccoli Cantori di Niny Comolli), è incisa per la Polydor.

 

  • “Coccinella” (5 dicembre 1984 Euro TV), la bella sigla tanto cantata sigla è interpreta da I Cavalieri del Re, è incisa per la R.C.A.

Sul lato A del disco “Mademoiselle Anne” (8 ottobre 1984 Euro TV), la splendida e amatissima sigla, è cantata da Le Mele Verdi. Disco R.C.A.

 

  • “Il grande sogno di Maya” (20 maggio 1985 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena canta “Rascal il mio amico orsetto” (1985 Italia 1). Disco Five Records.

 

  • “Che bello essere un Puffo” (9 settembre 1985 Italia 1, sigla della quinta serie de I Puffi), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli (sul lato B del disco canta “Notte Puff”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Evelyn e la magia di un sogno d’amore” (9 settembre 1985 Retequattro), la bella sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

 

  • “Ransie la strega” (12 settembre 1985 Euro TV), la bellissima e amatissima sigla è cantata da I Cavalieri del Re, incisa per la R.C.A.

 

  • “Devil man” (6 ottobre 1985 Euro TV), la spettacolare e amatissima sigla è cantata da I Cavalieri del Re, incisa per la R.C.A.

 

  • “L’ispettore Gadget” (23 dicembre 1985 Rai 2), sigla cantata da Gadget, tradotta dall’originale francese, nonostante il buon successo ottenuto, la sigla non verrà mai pubblicata.

 

  • “Muppet Babies” (16 marzo 1986 Italia 1), la simpatica sigletta è cantata dai Muppet Babies (sul lato B del disco cantano “Buio è bello sì”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Gummi” (10 ottobre 1986, Rai 1), la sigla è cantata da Sergio e Francesca, è tradotta dall’originale americana, è incisa per la Walt Disney Records.

 

  • “Puffa di qua Puffa di là” (5 ottobre 1986 Italia 1, è la sesta sigla de I Puffi), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, si piazzò tra i 50 dischi più venduti con 10.000 copie (sul lato B del disco canta “Buon compleanno Grande Puffo”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Noi Snorky incontrerai” (7 ottobre 1986 Italia 1, seconda sigla de Gli Snorky), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli (sul lato B del disco canta “Sempre sognerai”), incisa per la Five Records.

 

  • “Ken il guerriero” (27 ottobre 1986 Euro TV), la bellissima e ricercatissima sigla è cantata dagli Spectra, nonostante l’enorme successo il 45 giri non venne mai pubblicato perché i discografici ormai avevano abbandonato l’appalto con le emittenti tv, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Jem” (8 marzo 1987 Italia 1), la bellissima sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena assieme ai Piccoli Cantori di Niny Comolli, cantano “Gli amici Cercafamiglia” (20 settembre 1987 Italia 1). Disco Five Records.

 

  • “Juny peperina inventatutto” (19 marzo 1987 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, incisa per la Five Records.

Sul lato A del disco Cristina D’Avena assieme ai Piccoli Cantori di Niny Comolli cantano “Love me Licia” sigla del telefilm. Disco Five Records.

 

  • “Tutti in campo con Lotti” (27 settembre 1987 Italia 1), la sigla è cantata dal diciassettenne Manuel De Peppe con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli (sul lato B del disco canta “Tu con noi”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Ogni Puffo pufferà” (20 settembre 1987 Italia 1, sigla della settima serie de I Puffi), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli (sul lato B del disco canta “Madre Natura”), incisa per la Five Records.

 

  • “Hilary” (18 gennaio 1988 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

 

  • “Denny” (24 gennaio 1988 Italia 1), la serie andò in onda nel 1987 priva di una sigla italiana, verrà affidata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

 

  • “Io son Calimero” (3 aprile 1988 Rai 1, sigla di Calimero), la sigla è cantata da Marco Pavone, Ignazio Colnaghi con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la R.C.A.

 

  • “Una per tutte tutte per una” (30 maggio 1988 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, incisa per la Five Records.

Sul lato B Cristina D’Avena con I Piccoli Cantori di Niny Comolli canta “Una sirenetta fra noi” (1988 Italia 1). Disco Five Records.

 

  • “Palla al centro per Rudy” (12 settembre 1988 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, incisa per la Five Records.

Sul lato B Cristina D’Avena, sempre con i Piccoli Cantori di Niny Comolli cantano la sigla di “Prendi il mondo e vai” (13 settembre 1988 Italia 1). Disco Five Records.

 

  • “Viaggiamo con Benjamin” (13 settembre 1988 Italia 1), la bella sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli (sul lato B del disco canta “Ben-Benjamin”), è incisa per la Five Records.

 

  • “Puffi qua e là” (25 settembre 1988 Italia 1, è la ottava sigla de I Puffi), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli (sul lato B canta “Puffa una canzone”), incisa per la Five Records.

 

  • “D’Artagnan e i moschettieri del Re” (10 gennaio 1989 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, incisa per la Five Records.

 

  • “Siamo fatti così” (26 febbraio 1989 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, incisa per la Five Records.

 

  • “Conte Dacula” (12 settembre 1989 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

 

  • “I Puffi sanno” (17 settembre 1989 Italia 1, è la nona sigla de I Puffi), la bella sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, incisa per la Five Records.

 

  • “Ti voglio bene Denver” (19 settembre 1989 Italia 1), la simpatica sigla è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

Sul lato B del disco Cristina D’Avena con I Piccoli Cantori di Niny Comolli cantano “Piccolo Lord” (1989 Italia 1).

 

  • “A tutto gas” (7 ottobre 1989 Italia 7), sigla cantata da Giampi Daldello, causa crisi discografica il 45 giri non viene pubblicato, ma la sigla viene inserita nelle compilation, è incisa per la Five Records.

 

  • “Motori in pista” (13 ottobre 1989 Italia 7), sigla cantata da Giampi Daldello, causa crisi discografica il 45 giri non viene pubblicato, ma la sigla viene inserita nelle compilation, è incisa per la Five Records.

 

  • “L’inno dei Gi Joe” (5 agosto 1989 Odeon TV), la serie andò in onda nel 1987 su Euro TV senza una sigla italiana, verrà affidata agli Odeon Boys (Massimo Dorati), nonostante il buon successo ottenuto disco e sigla non verranno mai pubblicate.

 

  • “Tartarughe ninja alla riscossa” (13 novembre 1989 Italia 7), sigla cantata da Giampi Daldello, sigla tormentone amatissima, nonostante l’enorme successo ottenuto, il 45 giri non verrà pubblicato, ma la sigla viene inserita nelle compilation, è incisa per la Five Records.

 

  • “I 5 samurai” (18 marzo 1990 Italia 7), la sigla è cantata da I Samurai (ovvero da Vincenzo Draghi e Paola Orlandi), nonostante il buon successo ottenuto disco e sigla non verranno mai pubblicate, è incisa per la Five Records.

 

  • “I Cavalieri dello Zodiaco” (1 aprile 1990 Odeon TV), sigla tormentone amatissima cantata dagli Odeon Boys (Massimo Dorati), nonostante l’enorme successo ottenuto disco e sigla non verranno mai pubblicate.

 

  • “Robocop” (8 aprile 1990 Odeon TV), sigla cantata dagli Odeon Boys (Massimo Dorati), nonostante il discreto successo non la sigla non verrà mai pubblicata.

 

  • “Kate and July” (19 agosto 1990 Odoen TV), sigla cantata dagli Odeon Boys (Massimo Dorati), nonostante il buon successo ottenuto disco e sigla non verranno mai pubblicate.

 

  • “Rocky Joe il campione” (17 settembre 1990 Italia 7, è la sigla per la seconda serie di Rocky Joe), sigla cantata da Massimo Dorati, nonostante il buon successo ottenuto il 45 giri non verrà pubblicato ma la sigla verrà inserita in una compilation. E’ incisa per la Five Records.

 

  • “Tommy la stella dei Giants” (17 settembre 1990 Italia 7), sigla cantata da Massimo Dorati, nonostante il buon successo ottenuto disco e sigla non verranno mai pubblicate. E’ incisa per la Five Records.

 

  • “Amici Puffi” (24 settembre 1990 Italia 1, è la decima sigla de I Puffi) è cantata da Cristina D’Avena con il coro dei Piccoli Cantori di Niny Comolli, è incisa per la Five Records.

 

  • “Babar” (11 novembre 1990 Rai 2), la sigla è cantata da Simone Topel di 10 anni, nonostante il buon successo ottenuto la sigla non verrà mai pubblicata, è incisa per la Fonit Cetra.

 

  • “Il ritorno dei Cavalieri dello Zodiaco” (18 novembre 1990 Italia 7, sigla della seconda serie dei Cavalieri dello Zodiaco), a cantarla è Massimo Dorati, nonostante l’enorme successo ottenuto il 45 giri non verrà mai pubblicato, ma la sigla verrà inserita in compilation, è incisa per la Five Records.

 

  • “Duck Tailes” (9 settembre 1990 Rai 1), sigla cantata da Ermavilo e tradotta da quella originale americana, la serie andò in onda nel 1988 sulle reti Rai ma senza una sigla italiana. Nonostante il grande successo la sigla non verrà mai pubblicata. Disco Walt Disney Records.

 

  • “Cip e Ciop agenti speciali” (13 gennaio 1991 Rai 1), la sigla, tradotta da quella originale americana, fu molto canticchiata, ad occuparsene sarà Ermavilo, anche se ottenne un grande successo non fu mai pubblicata, è incisa pera la Walt Disney Records.

 

  • “Papà gambalunga” (16 febbraio 1991 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena coni l coro dei Piccoli Cantori di Milano, è incisa per la Five Records.

 

  • “Il mistero della pietra azzurra” (1 luglio 1991 Italia 1), la sigla è cantata da Cristina D’Avena coni l coro dei Piccoli Cantori di Milano, è incisa per la Five Records. Questo sarà l’ultimo 45 giri con pubblicata la sigla di un cartone animato.

Gianni Soru per cartoonMag

Commenta questo articolo