L’Impero dei cadaveri: Blu-Ray limited edition dal 16 Luglio ’20

Anime Factory annuncia L’Impero dei Cadaveri, primo capitolo della trilogia di Project Itoh, disponibile in Limited Edition in DVD e Blu-ray dal 16 luglio 2020

L’avvincente, moderna ed inedita trasposizione cinematografica di uno dei principali romanzi di Satoshi Itoh – talentuoso e pluripremiato autore di fantascienza prematuramente scomparso nel 2009 all’età di 35 anni – prodotta da Wit Studio (i creatori della serie cult L’Attacco dei Giganti), arriva finalmente in home video con una fantastica edizione ricca di contenuti!

Questa straordinaria avventura ispirata ad opere secolari come Frankenstein e Sherlock Holmes, accompagna gli spettatori in un giro intorno al mondo alla ricerca della possibilità di restituire un’anima ai corpi dei defunti riportati in vita. L’Impero dei Cadaveri è il primo titolo della trilogia di Project Itoh ad arrivare in home video. I fan di Anime Factory potranno finalmente ammirare gli altri due capolavori basati sulle opere del celebre scrittore, Harmony e L’Organo Genocida, rispettivamente ad Agosto e a Settembre quando saranno disponibili in DVD e Blu-ray™ Limited Edition.



L’Impero dei Cadaveri è ambientato in un’immaginaria Europa del XIX secolo in cui l’industria impiega come manovalanza cadaveri rianimati dotati di false anime. Lo studente di medicina dell’Università di Londra John Watson, viene assoldato dalla Corona per un incarico segreto che lo pone di fronte ad un enorme intrigo che metterà a dura prova le sue convinzioni etiche e morali.

Oltre al doppio audio italiano e giapponese, la Limited Edition in DVD e Blu-ray™ de L’Impero dei Cadaveri include anche i seguenti contenuti extra:
· Promotional video
· Sequenze titoli originali e textless
· Anteprime

Inoltre all’interno delle edizioni in DVD e Blu-ray™ saranno presenti anche:
· un booklet esclusivo di 24 pagine con disegni preparatori, illustrazioni, gallery, note e approfondimenti
· una maxi card della locandina cinematografica originale del film.



Commenta questo articolo