Disney: l’antitrust da il via libera per l’acquisizione della FOX

L’acquisizione della FOX da parte di Disney diventa sempre più concreta

Arriva come da programma la sentenza dell’antitrust sull’acquisizione dei principali asset della 20th Century Fox da parte della Disney.

Fatta eccezione le reti regionali sportive, che la Disney dovrà rivedere una volta terminate le acquisizioni delle proprietà, l’antitrust ha dato essenzialmente il via libera alla casa di Topolino. A seguito del tentativo della Comcast di mettere le mani sulle proprietà FOX nelle scorse settimane, offrendo una cifra pari a 65 miliardi di dollari, la Disney ha rilanciato proponendo ben 71 miliardi,  ricevendo il consenso.

Allo stato attuale delle cose sarà molto difficile per  la Comcast poter rilanciare una nuova offerta, considerando anche le difficoltà finanziare in cui versa attualmente la società, ma stando al Wall Street Journal, una joint venture con altri investitori esterni potrebbe garantire una nuova offerta altrettanto allettante per la FOX.

Ma si tratta di un processo lungo, che richiederà mesi di attesa, ed eventualmente da questa necessità la Comcast potrebbe non beneficiare di tutti gli asset della FOX, ma solo di Sky e Star India, con i restanti affidati all’investire esterno all’azienda.

L’acquisizione degli asset principali comprende la Twentieth Century Fox Film, Fox Searchlight, Fox 2000, e varie reti televisivi come FX Networks, Fox Sports Regional Networks, Fox Networks Group International e National Geographic Partners.

Da oggi inoltre SKY avrà il 39% delle azioni, mentre il restante 61% rimarrà alla 21st Century Fox, almeno per ora. Alla famiglia Murdoch invece continueranno a detenere le proprietà delle reti d’informazioni e sportive come Fox Broadcasting Networks, Fox Business Network, FS1, FS2, Big Ten Network e FOX News.

Per quanto riguarda le proprietà cinematografiche la Disney rientrerà in possesso dei diritti cinematografici degli X-Men e Fantastici 4 (che verranno quindi trasferiti ai Marvel Studios), ma anche altre IP come Alien, Avatar, I Simpson, Modern Family e Star Wars: Una Nuova Speranza.

Ecco un piccolo estratto relativo alla questione X-Men e Fantastici 4:

Gli accordi daranno a Disney l’opportunità di riunire gli X-Men, Fantastic Four e Deadpool con la famiglia Marvel sotto un unico tetto per creare mondi più complessi abitati da personaggi e storie collegate tra loro.

Fonte: Bloomberg

Commenta questo articolo