Play-Asia.com - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

Attack on Titan: una morte sconvolgente nel capitolo 105 del manga (SPOILER)

Attack on Titan perde uno dei personaggi preferiti dei lettori nell’ultimo capitolo del manga

Attack on Titan negli anni si è dimostrato un manga imprevedibile, dove nessun personaggio è mai al sicuro.  Colpi di scena, e morti eccellenti sono letteralmente diventati il marchio di fabbrica dell’opera di Hajime Isayama, e in questo senso l’ultimo capitolo (il numero 105) ha segnato l’addio di uno dei personaggi più apprezzati dai fan.

— Attenzione Spoiler —

Dopo aver eliminato il detentore del Gigante Martello, Eren è stato tratto in salvo da Mikasa a bordo del dirigibile di Paradis, per poi essere stato arrestato su ordine del Capitano Levi. La vera rivelazione in questo senso è che Zeke Yeager si è alleato con le forze di Paradis per spiare i pani di Marley e mettere in atto un colpo di stato in collaborazione con Yellena grazie al supporto dell’armata Paradis.

Il piano tuttavia è andato in fumo a causa della subordinazione di Eren: l’Armata Ricognitiva avrebbe dovuto affrontare il Gigante Martello e il Trasportatore. Eren, che invece doveva tenere impegnato Reiner, ha fatto da esca per far emergere ed eliminare l’ospite del Titano Martello.

Nello stesso momento, a bordo del dirigibile Sasha, Jean e Connie hanno pianto i loro caduti, e proprio nel mentre un colpo di fucile colpisce in pieno petto Sasha, che si accascia a terra priva di vita dinanzi agli occhi inorriditi e terrorizzati dei due amici.

A compiere l’omicidio è Gambi, che dopo aver rubato un fucile ad un soldato di Marley caduto, si è infiltrata con successo nel dirigibile di Paradis con l’intento di eliminare le forze in fuga dopo la subordinazione di Eren.

Una morte, l’ennesima, che oltre ad alimentare sentimenti contrastanti e un generale sconforto sui protagonisti dell’opera, segna anche l’addio di un personaggio amatissimo dai fan della prima ora,

Fonte: Comicbook

Commenta questo articolo