Play-Asia.com - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

LEGO Ninjago il Film: Video Game – Recensione

LEGO Ninjago il Film: Video Game. Nuove avventure orientaleggianti per gli storici mattoncini danesi!

  • Nome completo – LEGO Ninjago il Film: Video Game
  • Piattaforme – PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC
  • Developer – Traveller’s Tales
  • Producer – Warner Bros. Interactive Entertainment
  • Distribuzione – Digitale / Disco
  • Data di uscita –12 Ottobre 2017
  • Genere – Azione, Avventura
  • Versione testata – PS4

La minaccia del malvagio Lord Garmadon

LEGO Ninjago

Le avventure dei nostri sei alter ego gialli iniziano in quel di Ninjago City, una “tranquilla” metropoli che si erge sull’omonima isola di Ninjago. Non c’è quasi il tempo di portare a termine il nostro primo allenamento presso il dojo di arti marziali dell’abile Sensei Wu che un qualcosa di terribile accade… Dal mare emerge il gigantesco mecha di Lord Garmadon, deciso a impadronirsi con la forza dell’intera città. La missione è inizialmente piuttosto chiara: fermare il malvagio maestro oscuro a qualunque costo. Ma ben presto le cose si complicheranno in maniera inaspettata…



I protagonisti delle vicende, oltre ai due già citati e potentissimi sensei, sono sei adolescenti che conducono una doppia vita. Da un lato c’è l’esistenza per così dire normale, quella da cittadini e soprattutto da studenti, dall’altro la dura realtà dei ninja, impegnati in una costante lotta per la giustizia e la libertà. Ad aiutarli, i nostri eroi (la storia si focalizza in particolare sul ninja verde, Lloyd, figlio del cattivissimo Lord Garmadon) avranno non solo le loro stesse abilità fisiche e marziali, ma un vasto arsenale di gadget e persino dei mecha dal gusto orientaleggiante, uno più bello ed utile dell’altro.

Dal grande al piccolo schermo con furore

LEGO Ninjago

In guardia, Lord Garmadon!

Abituati da sempre ad avventure LEGO ispirate ai brand più diversi e iconici (si va da Star Wars a Indiana Jones, dal Signore degli Anelli ai supereroi Marvel e DC), la saga ha avuto una decisa evoluzione cinematografica con il bellissimo The Lego Movie ed il conseguente adattamento videoludico. Questo ultimo lavoro di Traveller’s Tales segue la stessa identica scia, scegliendo di costruire la propria narrazione attraverso spezzoni narrativi direttamente tratti dal film uscito nelle sale dando così la possibilità ai giocatori di ripercorrere le avventure dei sei giovani ninja già apprezzate sul grande schermo.

Come sempre denso di citazioni alla cultura popolare ( anche se molto meno del solito!) e di ironia demenziale e non,. Insomma, l’ennesimo videogame LEGO riesce ad essere un valido investimento per la fascia più giovane del pubblico (video)giocante. E per gli altri?

Nuovo titolo, vecchio gioco

Lego Ninjago

Come sempre è garantita la possibilità di giocare l’intera campagna in cooperativa.

Abbiamo già detto che siamo davanti ad un videogame erede dei soliti stilemi della saga LEGO che da anni conosciamo. Se questo è vero per i numerosi pregi che da sempre contraddistinguono i lavori legati al brand, lo stesso è vero anche per quanto riguarda il gameplay. Impossibile non notare, ad esempio, l‘assoluta mancanza di innovazione e novità che relega il titolo ad un pubblico di solo appassionati e amanti del more-of-the-same degli innumerevoli capitoli dei videogame LEGO: salto, attacco, rompi e raccogli e rimonta i mattoncini, e procedi.

Poco conta dunque un contatore di combo nuovo ma sostanzialmente inutile, e qualche breve sezione su binari, se poi il gioco manca di una qualsivoglia verve che spinga a riaffrontare la già risicatissima campagna principale. I puzzle richiedono sempre ben poco impegno e il livello di sfida generale resta sempre al minimo storico, non riuscendo mai ad entusiasmare neanche nelle fase più concitate o nelle boss fight. Apprezzabile invece qualche comunque oramai dovuto miglioramento grafico, e la presenza di un albero delle abilità attraverso il quale far acquisire sempre nuove capacità ai nostri ninja.

Commento finale:

LEGO Ninjago il Film: Video Game non è un brutto titolo. Semplicemente, si trova ad essere l’ennesimo esponente di un genere di platform estremamente autoreferenziale, che affida al brand LEGO e ai suoi personaggi quasi tutta la propria attrattiva, rivolgendosi a utenti di un determinato tipo e con determinati gusti. Ben poco innovativo e privo di un qualunque tipo di sfida che possa attirare dei videogiocatori professionisti, la storia dei Ninjago farà sicuramente il suo egregio lavoro nelle console di migliaia di bambini sparsi in tutto il mondo. E non è poco.



LEGO Ninjago il Film: Video Game

LEGO Ninjago il Film: Video Game
7

VOTO FINALE

7/10

Pros

  • Personaggi, ironia e ambientazioni divertenti
  • Alta rigiocabilità e miriadi di collezionabili da scovare
  • Un titolo sicuramente buono per il suo target principale...

Cons

  • ... molto meno per giocatori meno casual e più adulti.
  • Tutt'altro che innovativo. Anzi!
  • La durata della campagna è davvero bassa

Commenta questo articolo