Star Rats: Panini presenta la space comedy di Leo Ortolani

Panini Comics pubblica, per la prima volta in un unico volume a colori, Star Rats – Origini, la serie comedy di Leo Ortolani che stravolge l’iconica saga di Star Wars

Nel 1999, in occasione dell’uscita nei cinema di Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma, Leo Ortolani realizza Star Rats, una recensione-tributo alla leggendaria opera di George Lucas. A questa prima prova seguono negli anni successivi tre volumi dedicati alla trilogia prequel cinematografica, riuniti insieme per la prima volta in Star Rats – Origini, volume colorato appositamente da Lorenzo “Larry” Ortolani.

Prima di Star Rats, nella galassia c’era molta più tranquillità. Anche per quel regolamento condominiale che vieta i rumori dalle due alle quattro del pomeriggio. Ma quest’epoca di pace verrà interrotta con un atto di aggressione da parte della Federazione dei Mercanti. I Cavalieri dell’Oroscopo indagheranno sull’accaduto e contemporaneamente cercheranno di capire se un Rat-Man può essere il Prescelto, colui che, secondo le leggende dell’Oroscopo, porterà equilibrio tra il bene e il male. Come uno che si siede in mezzo, sul pinco panco.

L’autore:

Leonardo Ortolani (per tutti, Leo) è uno dei più apprezzati e importanti fumettisti italiani. Nel 1990 vince il premio Spot come miglior sceneggiatore esordiente per una storia pubblicata sull’omonima rivista della Comic Art e intitolata “Le sconvolgenti origini del Rat-Man”. Quella che era nata come una piccola parodia di Batman diventa la sua più celebre creatura. Nel 1995 Rat-Man irrompe con tutta la sua energia in Panini Comics, allora Marvel Italia, prima con un breve crossover con il Punitore poi con un bimestrale monografico di oltre cento numeri. Ad oggi resta il suo personaggio più noto e apprezzato.



Commenta questo articolo