Yu-Gi-Oh! Duel Links – KingS of Game: Le 3 carte migliori

KingS of Game, la nostra nuova rubrica a cadenza bimensile, mirata ad aiutare chiunque voglia puntare in alto nelle classifiche di Yu-Gi-Oh: Duel Links.

Salve a tutti, io sono Respectra e curerò personalmente la rubrica cercando di offrivi sempre il meglio delle informazioni e i migliori consigli per scalare le classifiche Europee.

Una delle prime domande che mi fanno quando parlo del meta competitivo è: quali sono le migliori carte?

Aimé la risposta non esiste, ogni carta è situazionale ed è potenzialmente utile ai fini di una strategia vincente; tuttavia attualmente esistono nel gioco determinate carte MUST HAVE capaci di funzionare contro qualsiasi tipo di match indipendentemente dal tipo di mazzo che possediamo

Oggi analizzeremo le migliori tre carte (una per tipo) e i vari e a volte inusuali utilizzi.

ATTENZIONE!

La guida è legata all’attuale Meta competitivo, salvo nuove limitazioni sarà valida ancora per molto, tuttavia le carte sono state scelte in base a quanto siano capaci di contrastare i mazzi più utilizzati e la loro implementazione generale in un deck.

Non vogliamo parlarvi di carte legate ad archetipi o tipi specifici, bensì darvi una TOP 3 di carte utilizzabili in ogni mazzo e occasione.

INOLTRE..

l’articolo sarà ricco di link utili al sito http://duellinks.gamea.co che non è in alcun modo legato al nostro dominio, consigliamo vivamente di visitare costantemente il sito e prenderlo come riferimento per news e spunti riguardanti costruzione di mazzi e studio del meta; la nostra rubrica non è in alcun modo sponsorizzata da duellinks.gamea.co

Auguro a tutti una buona lettura

La Miglior Carta Magia

E’ importante immaginare le carte magia come i nostri assi nella manica, la loro versatilità le rende il cuore pulsante del Deck; è inoltre importante saperle usare al momento opportuno per far si che la loro efficacia possa ribaltare le sorti del match, è per questo che oggi ci concentreremo sulla carta magia più versatile di tutto il Duel Links.

Controlla-Avversario

Scegli e attiva 1 dei seguenti effetti:

Cambia la posizione di 1 mostro scoperto sul Terreno del tuo avversario.

Offri 1 mostro sul tuo Terreno come Tributo. Scegli 1 mostro scoperto sul Terreno del tuo avversario. Prendi il controllo della carta scelta fino all’End Phase di questo turno.

Il controlla-avversario è una delle carte più versatili e peggio utilizzate in tutto il gioco, la sua natura di magia rapida la rende estremamente utile e gli dona molteplici utilizzi che spesso vengono ignorati.

La carta è utilizzata in maniera difensiva offensiva, tuttavia è possibile utilizzarla in modo più interessante rendendola ComboMaker e\o ComboBreaker. i primi due sono gli utilizzi più intuitivi, potremmo utilizzarla per mettere in posizione di difesa un mostro attaccante consentendoci di salvarci da un potenziale danno fatale o per rubare un mostro controllato dall’avversario fino a End-Phase lasciando il nemico scoperto e inerme difronte un attacco diretto, ma lo scopo della rubrica è infondere un po’ di fantasia e skills ai giocatori dunque ecco cosa possiamo fare con un controlla-avversario ben giocato…

Combo-Maker: supponiamo di trovarci in una situazione sfavorevole, il nostro unico mostro posizionato è Legione il demone giullare, nella nostra mano abbiamo Controlla-avversario ed Elfi Gemelli; il nemico controlla Donpa, cecchino pelliccia mercenaria e Dyan, eroe pelliccia mercenaria 

Il miglior modo per rendere questa situazione favorevole in questo momento sarebbe: scoprire e mettere in posizione d’attacco Legione, evocare tramite evocazione normale Elfi Gemelli, attivare l’effetto secondario di Controlla-Avversario, offrire come tributo Legione, e “prendere in prestito” Dyan, una volta che Legione toccherà il cimitero si attiverà il suo effetto permettendoci di andare a prendere dal nostro mazzo una carta mostro normale di tipo incantatore in questo caso Trance, Spadaccino Mistico, una volta portato dal deck alla mano sarà possibile tramite l’effetto secondario di Legione che si trovava scoperto in questo turno sul nostro terreno effettuare una seconda evocazione tramite tributo, offrire il Dyan  nemico per evocare il nostro Trance, così facendo avremo mandato al cimitero il muro difensivo avversario, lasciandolo con Donpa indifeso davanti i nostri attacchi e avremo in un solo turno evocato 2 mostri dal potenziale offensivo elevato trasformando in favorevole una situazione sfavorevole.

Combo-Breaker: il nostro controlla-avversario si rivela un valido alleato contro 2 dei mazzi più fastidiosi del Meta competitivo, rispettivamente Spellbook e Fur-Hire.

Nel caso dello Spellbook, esso si basa sul controllo di un mostro incantatore per poter attivare la carta che funge da motore e potenza del mazzo: LibroMagia del fato.

Mentre nel caso del Fur-Hire rubare un Donpa appena esso viene evocato renderà impossibile l’utilizzo del suo effetto rallentando e rendendo vulnerabile tutta la struttura del mazzo che si ritroverà al primo turno incapace di procedere con la combo OTK.

Commento Finale: Il controlla-avversario entra di diritto nel podio come miglior carta magia grazie alla sua estrema versatilità, la sua reperibilità è ottima (praticamente regalata appena accederemo la prima volta al gioco tramite il completamento di alcuni eventi di benvenuto) consiglio personalmente di sfruttare il x2 senza pensarci troppo su, limitazione di carte-core permettendo.

La miglior carta trappola

Le trappole risultano essere le chiavi universali per fallare le strategie avversarie, da regolamento sono inutilizzabili nel turno in cui vengono posizionate, di conseguenza sono solitamente presenti in minor numero in un deck rispetto a magia e mostri se pur con qualche eccezione: esistono ad esempio mazzi totalmente basati sulle trappole, tuttavia rimangono esperimenti forfun inutilizzabili nel competitivo.

Oggi parleremo di una carta estremamente forte in questo meta, capace di contrastare e rallentare i deck Vampire nonché DISINTEGRARE le strategie di mazzi come spellbook e Fur Hire.

Canadia Paleozoica

Scegli come bersaglio 1 mostro scoperto controllato dal tuo avversario; mettilo coperto in Posizione di Difesa.

Una volta per Catena, quando viene attivata una Carta Trappola mentre questa carta è nel tuo Cimitero: puoi Evocare Specialmente questa carta come Mostro Normale (Acqua/ACQUA/Livello 2/ATK 1200/DEF 0).

(Questa carta NON viene considerata come una Trappola.) Se viene Evocata in questo modo, questa carta è immune agli effetti dei mostri, inoltre bandiscila quando lascia il Terreno.

La Paleozoica risulta essere una carta MUST HAVE nell’attuale meta: il suo effetto è simile a quello di Buco Trappola Chiusa con la differenza che non limita permanentemente il cambio di posizione del mostro bersagliato.

La sua vera potenza è il suo effetto secondario che dona alla carta già utile un tocco di versatilità: Una volta che esso toccherà il cimitero diventerà un mostro latente; l’attivazione di un altra carta trappola (anche avversaria) dopo che il suo arrivo al cimitero si è risolto, lo trasformerà in materiale da tributo, difensore e attaccante.

Il suo utilizzo principale risulta in ogni caso essere quello di slower o ComboBreaker; il nemico evoca un mostro la cui attivazione dell’effetto è permessa dopo che esso tocca il terreno? (Es. Vamp Vampira) in risposta all’evocazione basterà attivare la Paleozoica per rovinargli i piani.

Contro SPELLBOOK: utilizzatela per riposizionare il loro unico mostro incantatore sul terreno, appena esso viene evocato, questo impedirà l’utilizzo di LibroMagia del fato e di LibroMagia del Maestro.

Contro FURHIRE: attivatela appena il primo mostro viene evocato, impedendo in questo modo l’attivazione del suo effetto e di conseguenza la combo di evocazioni, oppure utilizzatela per riposizionare Dyan, eroe pelliccia mercenariadisattivandone l’effetto e permettendovi di attaccare gli altri mostri Pelliccia Mercenaria sul terreno.

In Conclusione: La Paleozoica al momento è sicuramente la carta trappola più utile, nonostante la sua reperibilità bassa a causa della sua rarità (UR) investire nel suo pack (Valiant Souls) ripagherà in tutti i sensi, non solo otterremo la carta trappola più utile nel meta, ma nel mentre collezioneremo carte indispensabili per 2 dei migliori mazzi competitivi Amazoness e Masked-Hero.

La miglior carta mostro

Se Yu-Gi-Oh! non avesse mostri evocati da strani rituali oscuri; draghi feroci ed entità malvage, non sarebbe uno shonen ma un film Diseny.

Servi meccanici, demoniaci e arcani pronti a sbaragliare per noi l’avversario senza alcuna pietà; ma in un meta così aggressivo quale è la miglior carta mostro universale da inserire nel nostro mazzo pronto a portarci in KoG?

Potrà risultare impopolare ai molti i quali avrebbero preferito vedere un Vision o un Alector, tuttavia nonostante ambedue le carte risultino estremamente utili sono anche facilmente counterabili; dunque qual’è la carta mostro utilizzabile in ogni mazzo e sempre efficace del 2018?

Golem di lava

Questa carta non può essere Evocata tramite Evocazione Normale o Posizionata. Questa carta può essere Evocata solo tramite Evocazione Speciale sul Terreno del tuo avversario offrendo come Tributo 2 mostri sul suo terreno.

Non puoi Evocare tramite Evocazione Normale o Posizionare nel turno in cui Evochi tramite Evocazione Speciale questa carta.

Il controllore di questa carta subisce 1000 punti di danno ai Life Points ogni sua Standby Phase.

Senza alcun ombra di dubbio (se pur il buon vecchio Kuribo Sfera minacciasse la posizione) Lava Golem il sempreverde affidabile e garantito, esso funge da mass-clean sacrificando senza possibilità di negazione 2 mostri dell’avversari e da damage-dealer; inoltre il sacrificio sul terreno avversario verrà calcolato come tributo evitando l’attivazione di effetti spiacevoli.

(ciao ciao Mago Silente terrore di ogni giocatore della domenica)

non siete ancora convinti? analizziamo alcune delle sue sinergie…

Lava Golem x Spadaccina Amazzone: spadaccina amazzone in attacco sul nostro terreno, Lava Golem sul terreno avversario, ammontare di danno previsto: 2500 LP.

Lava Golem x Yubel: grazie a Yubel si crea una situazione di stallo per l’avversario, danno costante grazie all’effetto di Lava Golem ed avversario impossibilitato ad attaccarti.

Lava Golem x Controlla-avversario: evocare sul terreno avversario il Lava Golem in posizione d’attacco, controllare 1 mostro qualsiasi ed avere un Controlla-avversario a portata di mano equivale ad un possibile One-Shot basterà sacrificare il mostro da noi controllato e prendere il possesso del Lava Golem, infliggere 3000 LP al nemico tramite un attacco diretto e passare il turno per vedere chiusa la partita.

In conclusione: Lava Golem è un trattore, anche se utilizzato impropriamente risulta un arma a doppio taglio, utile contro mazzi: SpellBook, U.A., Vampire, Amazoness e Fur Hire.

Il suo effetto garantisce la rimozione di 2 mostri avversari e almeno –1000 LP garantiti, negando in oltre ai fastidiosi SpellBook i mostri di tipo incantatore, sinergicamente perfetto anche con la Skill di Brukido Parassita Infestante.

In un meta aggressivo bisogna puntare sulle possibilità che ci offre il terreno avversario, e il Golem sa il fatto suo.

Facilmente ottenibile tramite lo sblocco del personaggio Yami Marik, consiglio personalmente un X1, basta e avanza per potervi migliorare la scalata a KoG.


Per oggi è arrivato il momento dei saluti, Il nostro primo appuntamento si conclude qui, spero di aver reso piacevole la lettura ed esservi stato d’aiuto.

Cliccando qui avrete accesso al profilo Instagram in cui potrete lasciare domande in direct o tramite l’apposita funzione; in base all’affluenza cercheremo di organizzare eventi e live dedicate al Duel Links, dunque ricordate di passare e lasciare un follow.

Da Respectra e tutta Cartoonmag per ora è tutto, ci vediamo il 2 ottobre con KingS of Game!

 

 

 

 

 

Commenta questo articolo