Play-Asia.com - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

Final Fantasy XI: gli sviluppatori sul futuro del gioco, e la possibilità di una versione offline

Quale sarà il futuro di Final Fantasy XI? Gli sviluppatori discutono di eventuali porting e… una versione offline?

Come abbiamo recentemente riportato, Square Enix e Nexon Corea sono al lavoro su un reboot per dispositivi mobile di Final Fantasy XI, il mai dimenticato MMORPG uscito nel lontano 2002 su PC e PS2.

In occasione di una nuova intervista ai microfoni di Famitsu, il producer Akihiko Matsui e il director Yoji Fujito, hanno discusso di varie opportunità per il futuro del gioco, ormai giunto a 16 anni di attività.

Ecco un riassunto breve dell’intervista:

  • Per il supporto futuro del gioco gli sviluppatori intendono sfruttare le basi di contenuti e zone che i giocatori non hanno recentemente visitato e giocato.
  • Adesso che l’unica versione attiva è quella PC, il team è stato ristretto, ma è sempre attivamente al lavoro per impedire che il mondo di Vana’diel muoia, garantendo un costante supporto.
  • Anche se il costo degli MMORPG è molto alto, gli sviluppatori garantiscono che non si affideranno mai al crowdfounding per sostenere il gioco.
  • Sulla possibilità di una versione offline di Final Fantasy XI, gli sviluppatori sottolineano che rimodernare il gioco per portarlo sugli hardware moderni richiederebbe costi eccessivi, se si considera anche l’enorme volume del gioco.
  • Ci sono piani per espandere la storia del gioco, e il team sta attualmente lavorando su nuove possibili cutscene.
  • Le priorità al momento sono quelle di spingere ancora sui contenuti già esistenti.
  • In futuro l’endgame sarà arricchito con nuovi contenuti, e la Master Trial espansa. Square Enix ha in previsione l’annuncio di questi contenuti, e li rivelerà prossimamente.
  • Non ci sono piani  al momento per espandere Omens and Esutcheons.

Fonte: Siliconera

Commenta questo articolo