Il richiamo di Frogwares

Ph’nglui mglw’nafh Cthulhu Frogwares wgah’nagl fhtagn

call_of_cthulhu_by_chriscold-d7femsc

I già autori della spettacolare serie di punta e clicca dedicata a Sherlock Holmes, i Frogwares, hanno appena annunciato The Sinking City, un gioco investigativo ambientato in uno (s)piacevolissimo open world Lovecraftiano basato, per l’appunto, sui Miti di Cthulhu.

Gli sviluppatori hanno annunciato sul loro blog che
Sarà più grande di qualunque cosa abbiamo fatto finora e pensiamo che sia la mossa migliore da fare, rendere le indagini libere e aperte in città e siamo convinti che l’universo Lovecraftiano, con i suoi Miti di Cthulhu sia l’ambientazione migliore per questo gioco

Come si può leggere sul sito ufficiale, al giocatore andrà l’ingrato compito di interpretare un investigatore privato degli anni ’20, recatosi in una città del New England, Oakmont Massachussets, al momento è invasa dalle acque di un’ enorme alluvione dalle origini decisamente sovrannaturali  che sta spingendo l’intera città verso il baratro della follia.

Ancora non si sa quando avremo il (dis)piacere di mettere piede fra le ombre di questa città e neppure si sa su quale piattaforma possa avvenire, tuttavia sappiamo che le demo di The Sinking City e Sherlock Holmes: The Devil’s Daughter, verranno mostrate alla Game Developers Conference di San Francisco la prossima settimana.

Notizia Bonus: Per coloro che proprio non possono fare a meno di cercare la nera R’lyeh Focus Home Interactive e i Cyanide Studios (già autori di Styx: Master of Shadows) stanno attualmente sviluppando quello che potrebbe rivelarsi uno splendido Call of Cthulhu

 

Commenta questo articolo