Gundam China Project: in Cina arriva la statua in scala 1:1 del Freedom Gundam

Il Freedom Gundam sarà al centro del nuovo “Gundam China Project”

Sunrise e Bandai Namco svelato ufficialmente i loro piani per il “Gundam China Project“, iniziativa messa in moto allo scopo di diffondere ulteriormente il franchise tra gli appassionati cinesi.

Quale modo migliore per attirare  l’attenzione a livello mediatico e turistico? Ovviamente con una nuova statua in scala reale sulla falsariga del Gundam Unicorn esposto a Odaiba, in Giappone.

Per l’occasione tuttavia non sarà riproposto il ricorrente ed iconico RX 78-2, bensì il Freedom Gundam proveniente dalla serie animata di Gundam SEED, universo alternativo con storie ambientate nella Cosmic Era. La statua sarà eretta nel corso del 2021 a Shanghai e dovrebbe coincidere anche con l’apertura di una Gundam Base.

Ma non è tutto, perché nel mezzo degli annunci tenuti durante la conferenza, Bandai e Sunrise hanno annunciato anche l’arrivo di un nuovo progetto multimediale dedicato sempre all’universo della Cosmic Era, in particolare sulla Gundam SEED MSV,

La Gundam SEED MSV (Mobile Suit Variation) sono storie ambientate nell’universo della Cosmic Era e presentato personaggi e Mobile Suit inediti, spesso variazioni di altri design già apparsi nelle serie animate. Il mecha design in genere è curato da Kunio Okawara, mentre i profili dei personaggi e i Mobile Suit sono stati scritti da Shigeru Morita.

Il rilancio di questo spin-off dovrebbe consistere in nuovi manga, potenziali gunpla e cortometraggi animati (ancora non del tutto confermata).

Sempre come parte del Gundam China Project, sono previste anche collaborazioni con brand noti per proporre del merchandise inedito ed esclusivo per il mercato cinese: scarpe, gadget e abiti interamente a tema Gundam.

Ecco il video di annuncio.

La statua del Freedom Gundam esordirà nel 2021 in Cina, a Shanghai

Pubblicato da Gundam Mag su Sabato 11 luglio 2020

Fonte: Gundam Info



Commenta questo articolo