Play-Asia.com - Play-Asia.com: Online Shopping for Digital Codes, Video Games, Toys, Music, Electronics & more

The Umbrella Academy: Dalla Graphic Novel al live action per Netflix

Nel 2018 Netflix distribuirà globalmente a tutti i suoi abbonati la serie The Umbrella Academy in dieci episodi

The Umbrella Academy è tratta dai popolari fumetti vincitori ai premi Eisner, creati e scritti da Gerard Way (del gruppo musicale My Chemical Romance) e illustrati da Gabriel Bá. Questa serie live action segue i componenti estraniati di una famiglia disfunzionale di supereroi (The Umbrella Academy): Monocolo, Spaceboy, Kraken, Rumor, Séance, Number Five, Horror e White Violin.

Gli otto si riuniscono per cercare di scoprire cosa si celi dietro la misteriosa morte del padre, ma tutto va a rotoli per via delle loro personalità divergenti e abilità contrastanti. Questa serie di fumetti, pubblicata dalla Dark Horse Comics, è stata molto apprezzata sia dagli appassionati, sia dalla critica per il taglio alternativo e contorto al genere dei supereroi.

Sono estasiato dal fatto che The Umbrella Academy abbia trovato posto a Netflix. Non avrei potuto immaginare una collocazione migliore per la visione che Gabriel Bá e io abbiamo avuto mentre davamo vita a questo fumetto. Non vedo l’ora che il pubblico possa vivere quel mondo in una serie live action

ha dichiarato Gerard Way.

Ciò che ci ha attirato di The Umbrella Academy è il fatto che si tratta di qualcosa di completamente unico, visivo e stilizzato”, ha commentato Cindy Holland, Vice President, Original Content di Netflix. Non sono i soliti supereroi. Questa serie rifletterà il tono unico dei fumetti: tetro ma umoristico, soprannaturale ma radicato nella realtà. Siamo elettrizzati di poter vedere questo mondo e di presentare questi indimenticabili eroi agli abbonati Netflix in tutto il mondo.

È un’emozione poter produrre questa bellissima serie per Netflix

ha affermato Jeff Wachtel, Chief Content Officer della NBCUniversal Cable Entertainment e Presidente della Universal Cable Productions.

Per la squadra di sviluppo dell’UCP si tratta di un progetto pieno di passione e non vediamo l’ora di poterlo realizzare.

The Umbrella Academy sarà prodotta dalla Universal Cable Productions. Steve Blackman (Fargo, Altered Carbon) sarà produttore esecutivo e showrunner e verrà affiancato, in qualità di produttori esecutivi, da Bluegrass Television e Mike Richardson, oltre a Keith Goldberg della Dark Horse Entertainment. Gerard Way sarà coproduttore esecutivo. Il copione iniziale è un adattamento della collana di fumetti di Jeremy Slater (The Exorcist).

Informazioni su Dark Horse

Da sempre Mike Richardson, fondatore ed editore della Dark Horse Comics, crede che le grandi storie rimangano tali a prescindere dal canale usato per raccontarle. Questa convinzione lo ha spinto a esplorare il mondo del cinema e lo ha portato a Hollywood dove, nel 1992, ha fondato la sua casa di produzione cinematografica, la Dark Horse Entertainment. I primi due film di un certo peso di questa casa di produzione, “The Mask – Da zero a mito”, con Jim Carrey e Cameron Diaz, e “Timecop – Indagine dal futuro”, con Jean-Claude Van Damme, sono tratti dalle opere di Richardson e hanno debuttato riscuotendo un grande successo di pubblico. Sotto la sua guida, dal 1994 la Dark Horse ha prodotto oltre venti progetti per il grande e piccolo schermo, tra cui “Mystery Men”, “R.I.P.D. – Poliziotti dall’aldilà”, la serie di cartoni animati “Big Guy e Rusty il ragazzo robot” in onda negli USA su Fox Kids il sabato mattina, la serie cinematografica “Hellboy” e “Mr. Warmth: The Don Rickles Project”, documentario premiato agli Emmy. Tra i progetti più recenti ci sono “The Legend Of Tarzan” per la Warner Bros., con Alexander Skarsgard, e “Dark Matter”, la cui terza stagione è iniziata da poco sul canale SyFy. Attualmente la Dark Horse Entertainment sta lavorando sull’attesissimo “Hellboy: Rise Of The Blood Queen” lungometraggio con David Harbour (“Stranger Things”) diretto da Neil Marshall (“The Descent – Discesa nelle tenebre”, “Il Trono di Spade”).


Commenta questo articolo