TCA: A Los Angeles Netflix presenta i propri titoli e conferma altri

Durante l’evento TCA SUMMER PRESS TOUR, svolti ieri a Los Angeles, Netflix annunciato nuovi titoli e ne conferma altri

Iniziamo con Maniac

Ambientata in un mondo e in un tempo molto simili ai giorni nostri, Maniac racconta la storia di Annie Landsberg (Emma Stone) e Owen Milgrim (Jonah Hill), tra loro sconosciuti e coinvolti in un misterioso esperimento farmaceutico ciascuno per le proprie ragioni. Annie è delusa, ha perso il controllo della sua vita ed è ossessionata dal rapporto tormentato con la madre e la sorella; Owen, il quinto figlio di una ricca famiglia di imprenditori di New York, conduce la sua vita combattendo contro una forma di schizofrenia. Annie e Owen non vedono un grande futuro davanti a loro, ma trovano una speranza nella cura del Dr. James K. Mantleray (Justin Theroux). Si tratta di un nuovo percorso farmaceutico, che consiste in una precisa sequenza di pillole in grado di riparare ogni danno della mente.

Annie e Owen, insieme ad altri 10 sconosciuti, si sottopongono presso l’istituto Neberdine Pharmaceutical e Biotech ad un esperimento di tre giorni che promette di risolvere definitivamente i loro problemi, senza complicazioni o effetti collaterali. Non tutto andrà come programmato…

La serie è creata da Patrick Somerville e diretta da Cary Fukunaga.

Le terrificanti avventure di Sabrina
Interpretata da Kirnan Shipka, nel ruolo di Sabrina, la serie racconta le avventure della celebre strega amatissima in tutto il mondo, stavolta in una chiave dark, tendente all’horror. Nella stessa atmosfera di Rosemary’s Baby e L’esorcista, questo adattamento racconta la storia di Sabrina che tenta di riconciliare la sua doppia natura – metà umana, metà strega -, mentre cerca di combattere le forze maligne che minacciano lei, la sua famiglia e il mondo degli umani. La sceneggiatura della serie porta la firma di Roberto Aguirre-Sacasa, lo showrunner di Riverdale, ma anche chief creative officer di Archie Comics. Aguirre-Sacasa inoltre, ha lavorato alla serie in qualità di produttore esecutivo insieme ad altri collaboratori di Riverdale: Greg Berlanti, Sarah Schechter, il fondatore di Archie Comics Jon Goldwater e Lee Toland Krieger. Il cast include, oltre a Kiernan Shipka, include: Miranda Otto, Lucy Davis, Ross Lynch, Michelle Gomez, Chance Perdomo, Jaz Sinclair, Richard Coyle, Tati Gabrielle, Adeline Rudolph, Abigail Cowen, Lachlan Watson and Bronson Pinchot

Disincanto

La serie, in 10 episodi, trasporterà il pubblico nel fatiscente regno medievale di Dreamland, dove potrà seguire le disavventure della principessa ubriacona Bean, dell’esuberante compagno Elfo e del suo demone personale Luci. Lungo la strada, il trio strampalato incontrerà orchi, spiritelli, arpie, folletti, troll, trichechi e molti sciocchi umani.




The Kominsky Method – dal 16 novembre 2018
I premi Oscar Michael Douglas, nel ruolo dell’attore Sandy Kominsky, e Alan Arkin, nel ruolo del suo agente Norman Newlander, interpreteranno due amici che cercano di fare successo a Los Angeles, una città ossessionata dalla bellezza e dalla giovinezza. Ironica, ma anche toccante, The Kominsky Method è composta da 8 episodi di 30 minuti ciascuno realizzati da Chuck Lorre (The Big Bang Theory), nominato 8 volte agli Emmy.
La serie è stata scritta da Al Higgins, David Javerbaum e Chuck Lorre.
Lorre, Al Higgins e Michael Douglas hanno lavorato anche come produttori esecutivi della serie, prodotta da Chuck Lorre Productions, Inc. in collaborazione con Warner Bros. Television

The Innocents – dal 24 agosto 2018
The Innocents racconta la storia di una giovane coppia, Harry e June, che decide di fuggire dalle rispettive famiglie per realizzare i loro sogni insieme. Non appena si allontanano da casa, fanno una straordinaria scoperta: June ha il misterioso potere di mutare forma. Sul loro cammino incontrano un professore che gli rivela che June non è la sola ad avere queste capacità, e le promette di curarla e di farle ritrovare sua madre che l’ha abbandonata anni prima. Il loro viaggio è pieno di pericoli, l’amore che Harry e June provano l’uno per l’altra è messo a dura prova e i due giovani sono costretti ad una scelta: tenere vivo il loro sogno innocente o accettare che le loro vite sono cambiate per sempre, rischiando ogni cosa. Creata e scritta da Hania Elkington e Simon Duric, che è anche produttore esecutivo della serie, The Innocents include nel cast: Sorcha Groundsell (June), Percelle Ascott (Harry) e Guy Pearce (Halvorson). Elaine Pyke, Charlie Pattinson e Willow Grylls di New Pictures hanno lavorato come produttori esecutivi insieme a Farren Blackburn, che ha anche diretto 6 episodio su 8.

Ozark 2 – dal 31 agosto 2018
La seconda stagione di Ozark riprende il racconto delle vicende di Marty Byrde (Jason Bateman) e della sua famiglia nei loschi affari del traffico di droga e del riciclaggio di denaro. Con Del Rio fuori dai giochi, l’organizzazione criminale decide di inviare la spietata avvocatessa Helen Pierce in città per smuovere le acque, proprio quando i Byrde si stanno finalmente ambientando. Marty e Wendy (Laura Linney) cercano disperatamente di trovare un equilibrio tra il bene della propria famiglia e le situazioni pericolose generate dal loro accordo con l’affamato di potere Snells, il cartello e il loro nuovo agente, Ruth Langmore (Julia Garner), il cui padre Cade è stato da poco rilasciato dal carcere. La posta in gioco è addirittura più alta di prima e i Byrde realizzeranno molto presto di essere costretti a rischiare tutto prima di poterne uscire.

Passiamo alle novità:

Madam C.J. Walker,  serie TV con il premio Oscar Octavia Spencer, nel ruolo di protagonista e produttore esecutivo. Tratta dal libro “On Her Own Ground” di A’Lelia Bundles, la serie narra la storia mai raccontata di  Madam C.J. Walker, una donna di colore che ha lottato per l’ostile inizio secolo americano, le epiche rivalità, la sua tormentata vita matrimoniale, per poi diventare la prima donna di colore americana milionaria
White Lines, serie TV dai produttori di The Crown e La casa di carta.
Scritta da Alex Pina, la serie racconta il ritrovamento  del corpo di un leggendario dj di Manchester, a 20 anni dalla sua scomparsa. Sua sorella torna ad Ibiza, luogo in cui è scomparso il corpo, per scoprire cosa è accaduto veramente. La ricerca la condurrà attraverso un mondo di musica dance, yacht, bugie e insabbiamenti, obbligandola a confrontarsi con i suoi lati più oscuri in un luogo dove le persone conducono la propria vita sul filo del rasoio.
Salt, Fat, Acid, Heat – docu-seriedal 19 ottobre 2018 su Netflix
Basata sul best-seller di Samin Nosrat e vincitore del premio James Beard, Salt, Fat, Acid, Heat è la guida in 4 episodi agli elementi essenziali della buona cucina e come utilizzarli al meglio.  Diretta da Caroline Suh, ogni episodio racconta una parte del viaggio di Samin e della sua formazione culinaria: in Italia, nelle isole del Giappone del sud, nello Yucatan e in California al Chez Panisse – Berkley, il ristorante dove Samin ha iniziato e proseguito la sua carriera.
La serie è stata prodotta da Jigsaw Productions, la stessa casa di produzione diCooked.
The Curious Creations of Christine McConnell – docu-serie
La serie racconta la storia della pasticcera e artista Christine McConnell alla scoperta della sua “terrificante” cucina. In ogni episodio Christine McConnell prepara e confeziona inquietanti sculture di pasticceria a sfondo horror.
La serie è prodotta da The Jim Henson Company e Wilshire Studios
Comunicato Netflix



Commenta questo articolo