Amazon Prime Video: Le novità previste per Luglio 2019

Consueto appuntamento con le novità del prossimo mese previste su Amazon prime Video

Iniziamo con l’attesa serie, tratta dall’omonimo fumetto The Boys

The Boys offre una versione divertente e irriverente di ciò che potrebbe succedere se i supereroi, famosi come celebrity, influenti come politici e venerati come fossero dei, abusassero dei loro poteri al posto di usarli per fare del bene. La storia narra dei “senza-potere” contro i potentissimi, The Boys, che si lanciano in un’eroica avventura per rivelare la verità sui The Seven e Vought – la società multi-miliardaria a che fa capo a questi supereroi e che riesce a coprire tutti i loro sporchi segreti.

The Boys sono Hughie (Jack Quaid, The Hunger Games), Billy Butcher (Karl Urban, Star Trek), Mother’s Milk (Laz Alonso, Detroit), Frenchie (Tomer Capon, Hostages), e The Female (Karen Fukuhara, Suicide Squad). Simon Pegg (Mission: Impossible – Fallout) interpreta come guest star il padre di Hughie. I supereroi The Seven sono capitanati da Homelander (Antony Starr, Banshee) e comprendono Starlight (Erin Moriarty, Captain Fantastic), Queen Maeve (Dominique McElligott, House of Cards), A-Train (Jessie T. Usher, Independence Day: Resurgence), The Deep (Chace Crawford, Gossip Girl) e Black Noir (Nathan Mitchell, Supernatural).

L’attrice nominata ad un premio Oscar Elisabeth Shue (Leaving Las Vegas) interpreta Madelyn Stillwell, la Senior Vice President del dipartimento di Hero Management della Vought.

Basato sul fumetto best-seller del New York Times creato da Garth Ennise Darick Robertson, The Boys è stato sviluppato dallo showrunner Eric Kripke (Supernatural), di cui è anche autore, produttore esecutivo e regista dell’ultimo episodio. Al fianco di Kripke, ci sono produttori esecutivi Seth Rogen (Preacher) ed Evan Goldberg (Preacher), e James Weaver (Preacher) di Point Grey Pictures, Neal H. Moritz (Prison Break), Pavun Shetty (New Girl) e Ori Marmur (Preacher) di Original Film, come anche Ken Levin e Jason Netter. Ennis e Robertson sono anche co-produttori esecutivi. Il pilot è stato diretto da Dan Trachtenberg (10 Cloverfield Lane).

 

La serie Amazon Prime Video in otto episodi è co-prodotta da Amazon Studios e Sony Pictures Television Studios con Point Grey Pictures, Kripke Enterprises e Original Film.

All or Nothing, la serie documentaristica di Prime Video premiata agli Emmy è uno sguardo al dietro le quinte che porta lo spettatore a vivere con le squadre dell’ NFL la vita di spogliatoio, a bordo campo e dà una visione privilegiata della vita dei giocatori fuori dal campo. Sarà disponibile con una quarta stagione intitolata All or Nothing: The Carolina Panthers. Questa stagione racconterà di come la talentuosa squadra dei Carolina Panthers si è preparata per cercare di vincere il campionato nonostante i cambiamenti. A tre anni dalla sua stagione come MVP che ha compreso una presenza durante il Superbowl, il quarterback Cam Newton è ancora una figura carismatica fondamentale per i Panthers. Al suo fianco saranno presentate le figure del dinamico running back Christian McCaffrey e del linebacker Luke Kuechly, insieme a numerosi esordienti di talento desiderosi di fare vedere quanto valgono al fianco di veterani coscienti che questa possa rappresentare la loro ultima stagione. All Or Nothing li ha seguiti mentre si preparano ad affrontare gli avversari per la stagione del 2018.

Dialoghi sinceri, playlist d’allenamento e un quarterback sempre imprevedibile rendono questa serie dedicata ai Panthers molto entusiasmante da guardare.

All Or Nothing sarà disponibile in esclusiva su Prime Video dal 19 Luglio 2019 in versione originale e sottotitolata

Orlando Bloom (Pirates of the Caribbean) e Cara Delevingne (Suicide Squad) sono i protagonisti di Carnival Row, la nuova serie Amazon Original, che sarà disponibile su Prime Video dal 30 agosto in versione originale Video dal 30 agosto in versione originale e sottitolata in più di 200 territori e in versione doppiata dal 22 Novembre 2019.
La serie è ambientata in un mondo fantasy vittoriano, in cui vivono anche creature mitologiche costrette a fuggire dai loro regni di origine, in seguito all’invasione subita dagli uomini. Per queste creature, alle quali è proibito di vivere, amare e di volare in libertà, è impossibile convivere con gli esseri umani. Ma anche nell’oscurità la speranza sopravvive: un detective umano, Rycroft Philostrate (Bloom), e una fata, Vignette Stonemoss (Delevingne), intrecciano una relazione pericolosa in una società sempre meno tollerante. Vignette, inoltre, cova un segreto che può mettere in pericolo il mondo di Philostrate proprio mentre sta seguendo il caso più importante della sua vita: una serie di orribili omicidi che mettono a repentaglio la pace a Row.



Al fianco di Orlando Bloom e Cara Delevingne, il cast della serie annovera anche Simon McBurney (The Borgias) nei panni di Runyan Millworthy, un’eccentrico artista a capo di un gruppo di creature chiamate kobolds di ritorno nella città in cui è iniziata la sua brillante carriera, ora non più all’apice, David Gyasi (Interstellar) nel ruolo di Agreus, un fauno misteriosamente ricco che si muove nell’alta società nonostante le gerarchie sociali, Tamzin Merchant (Salem) nei panni di Imogen Spurnrose, una giovane donna che vede in Agreus l’opportunità per salvare la sua famiglia aristocratica dal declino, Andrew Gower (Outlander) nel ruolo di Ezra Spurnrose, il figlio nevrotico di un ricco orologiere che ha sperperato l’eredità del suo defunto padre investendo in un’impresa di trasporto di migranti scappati dalle terre d’origine, Karla Crome (Under the Dome) nei panni di Tourmaline, un’acuta fata-poetessa scappata dalla sua terra natia a causa della guerra,Arty Froushan (Knightfall) nel ruolo di Jonah Breakspear, un playboy compulsivo che passa il suo tempo nei bordelli di Carnival Row minacciando l’eredità e il buon nome in politica di suo padre, Caroline Ford (Once Upon A Time) nei panni di Sophie Longerbane, un’intelligentissima e misteriosa nobildonna cresciuta segregata dal suo tirannico padre, Indira Varma (Game of Thrones) nel ruolo di Piety Breakspear, la scaltra e regale matriarca della potente famiglia che regna sulla città di Burguee Jared Harris (Chernobyl) nei panni di Absalom Breakspear, l’arrogante e riservato cancelliere di Burgue, perseguitato da nemici politici da ogni parte.

Carnival Row è prodotta da Amazon Studios e Legendary Television, e ha come produttori esecutivi Marc Guggenheim (Arrow, Eli Stone), René Echevarria (Star Trek, Teen Wolf, Castle, Medium), Jon Amiel (Outsiders), Bloom, e Travis Beacham (Pacific Rim, Clash of the Titans). A Killing on Carnival Row di Beacham, su cui è basata la serie, è apparso nella primissima edizione della Lista Nera di Hollywood nel 2005.

Dai famosi creatori Kate Purdy e Raphael Bob-Waksberg (BoJack Horseman) arriva Undone, una serie animata rivoluzionaria ed eclettica sul complesso viaggio di una giovane donna per comprendere il suo passato e risolvere il mistero della morte di suo padre.

Alma Winograd-Diaz (Rosa Salazar, Alita: Battle Angel) vive una vita tranquilla fino a quando un incidente quasi fatale le provoca visioni del suo defunto padre, Jacob. Attraverso queste persistenti visioni il padre le fa scoprire un’abilità misteriosa che le consente di viaggiare nello spazio e nel tempo con la speranza di evitare la sua morte prematura. Questa situazione mette a dura prova le relazioni di Alma e le persone a lei più vicine cominciano a mettere in discussione il suo equilibrio mentale.

Undone è realizzata facendo uso della tecnica di animazione del rotoscope, un processo che non è mai stato utilizzato in precedenza in una serie.

Undone vede come protagonisti Angelique Cabral, Constance Marie, Siddarth Dhananjay e Daveed Diggs. E vanta guest star come John Corbett, Jeanne Tripplehorn, Sheila Vand e Tyler Posey.

Purdy e Bob-Waksberg sono produttori esecutivi, insieme a Noel Bright (Bojack Horseman), Steven A. Cohen (Bojack Horseman) e Tommy Pallotta (A Scanner Darkly). L’artista e regista olandese Hisko Hulsing è direttore della serie e scenografo.

Undone è prodotto da Amazon Studios e Tornante Productions.

La nuova serie e competizione di moda intitolata Making The Cut, è presentata da Heidi Klum e Tim Gunn. La serie, in arrivo su Amazon Prime Video nel 2020 porterà in gara 12 talentuosi imprenditori e designer del mondo della moda provenienti da tutto il mondo per portare i loro brand promettenti allo step successivo, diventare un fenomeno globale. I look che verranno mostrati durante Making the Cut saranno acquistabili su Amazon, e il vincitore della competizione riceverà un milione di dollari da investire nel proprio marchio.

Tra i giudici e gli ospiti anche Naomi Campbell, Joseph Altuzarra, Nicole Richie e Carine Roitfeld.

Making The Cut sarà disponibile in esclusiva su Prime Video nel 2020

Inoltre:

Serie TV

Friends – le prime 10 stagioni dall’1 Luglio
Lost– le prime sei stagioni dall’1 Luglio
The O.C.– le prime 4 stagioni dall’1 Luglio
Riverdale– la seconda stagione dall’1 Luglio
Smallville– le prime 9 stagioni dal 3 Luglio
Person of Interest– le prime 4 stagioni dal 10 Luglio

Film e docu-serie

Mad Max: Fury Road – dal 2 Luglio
Interstellar– dal 3 Luglio
Opera senza autore – dal 4 Luglio
American Sniper– dal 4 Luglio
Overlord – dal 6 Luglio
Cattivissimo Me 3 – dal 6 Luglio
Pacific Rim – dall’8 Luglio
La fuitina sbagliata – dall’11 Luglio
Atomica Bionda – dal 13 Luglio
Mia e il leone bianco – dal 17 Luglio
Euforia – dal 25 Luglio

Ultima occasione per guardare:

Serie TV

Marvel’s Agent Carter – disponibile fino al 15 Luglio

Film

The Hunger Games: Mockingjay Part 2 – disponibile fino al 21 Luglio
Brutti e Cattivi – disponibile fino al 17 Luglio
Come Dio Comanda – disponibile fino al 3 Luglio



Commenta questo articolo