Dottor Zero & La FantaBand, con noi la cover cartoon band torinese

Oggi diamo il benvenuto a Dottor Zero e La Fantaband, grazie ragazzi.

Domanda di rito come nasce l’idea della band e a cosa si deve il nome?

Ciao a tutti!! Allora, il nostro è un progetto nato nel 2008 in un paesino della provincia nord di Torino, evoluzione di un gruppo ska-punk del 2001 (i Bassa Fedeltà) che da brani propri ha iniziato a eseguire cover 60-70-80, per dedicarsi infine alle sigle dei cartoni animati. Dopo la decisione di dedicarci alle sigle cartoon ci siamo seduti intorno ad un tavolo e con qualche birra in corpo abbiamo iniziato a sparare nomi fin quando non è uscito “Fantaband”…e la mattina dopo, leggermente più sobri, abbiamo  ricollegato il nome a Fantaman e avuto l’idea di inserire il nome del cattivissimo Dottor Zero!!!.

Cover cartoon band di Torino che fa scalo nei vari palchi, ma quale performance ricordate con più piacere?

Fortunatamente le brutte serate sono rare, suoniamo in giro da diversi anni anche con altri progetti quindi sappiamo già in anticipo quali posti è meglio evitare. Quindi la maggior parte delle serate sono belle e in ognuna c’è qualcosa da ricordare con piacere. Dobbiamo però sicuramente ringraziare in particolar modo i ragazzi del C.S.A. Murazzi (Torino) che ci ospitano ogni anno (e talvolta anche più volte l’anno) dove troviamo sempre delle persone stupende e un pubblico fantastico.

Che tipo di musica offrite al vostro pubblico?

Le nostre origini sono ska-punk ed è una linea che stiamo cercando di mantenere quando componiamo i pezzi, questo ci permette di suonare sia in luoghi “convenzionali” come pub, feste di paese che in posti dove una cartoon cover band classica è più difficile da trovare come centri sociali e festival rock.

Che cartoni vi piacciono?

TUTTI! Ahahah Il fatto è che il nostro gruppo è formato da più e meno giovani, 4 maschietti e una signorina, quindi in generale guardiamo davvero di tutto: i vecchietti (Kinder e Gian) amano i primi robot anni ’70, i giovanotti (Luca e Bramba) gli anni ‘80/’90 e Cristina i cartoni un po’ più “sdolcinati”…..anche se si sa che i cartoni di una volta sono sempre i più belli.

Quali sono le sigle più richieste e a quali siete più affezionati?

Qui è difficile rispondere, anche perché il bello dei cartoni animati è che piacciono davvero a tutti quindi abbiamo sempre un pubblico diverso con gusti diversi. Forse però quella dove il pubblico si esalta di più è Magica Emi. Quelle a cui siamo più affezionati sono davvero tante ed ogni volta che facciamo un pezzo nuovo non sappiamo mai quale sostituire…ma se dovessimo tenerle tutte avremmo uno spettacolo di almeno 5/6 ore!!.

Spesso duranti i live vi presentate con addosso costumi, a cosa è dovuta questa scelta?

Perché fin dall’inizio abbiamo voluto dare al pubblico non solo una performance musicale, ma un vero e proprio spettacolo: il nostro”guardaroba” conta circa una quarantina di personaggi diversi. Cerchiamo sempre di variare e di “creare” una performance nuova ogni volta, mantenendo sempre il livello tecnico musicale più alto possibile. E’ molto bello vedere l’emozione del pubblico quando compare sul palco il proprio personaggio preferito, e come sempre ripetiamo, siamo lieti di regalare un sorriso alle persone che assistono ai nostri spettacoli, piccoli o grandi che siano.

Qual è l’obbiettivo che volete raggiungere quando salite sul palco?

Divertire e soprattutto divertirci!. Noi non facciamo questo per lavoro, lo facciamo per passione e divertimento perciò il nostro unico obbiettivo è quello. Le sensazioni che i musicisti hanno sul palco le trasmettono al pubblico, quindi per fare un bello spettacolo e trasmettere gioia e allegria bisogna prima di tutto che noi musicisti siamo felici di ciò che stiamo facendo.

Cosa potete dirci del vostro cd “SEMBRA TALCO MA NON E’…” !!!, come nasce l’idea e che brani contiene?

Il cd è prima di tutto un ricordo di un bel periodo passato. Dopo qualche anno che suonavamo insieme abbiamo avuto il bisogno di registrare il nostro lavoro, come per segnare una tappa, un punto di riferimento. Per questo lo vendiamo durante i nostri concerti a soli 5euro, poco più del costo del materiale.  L’album contiene 10 tracce con 2 medley: 1. Goldrake-Jeeg-DaitarnIII (medley) 2.Alvin Superstar 3.Dragonball 4.Mila e Shiro 5.Forza Sugar 6.Pollon-Chobin (medley) 7.L’uomo tigre 8.Jem 9.Naruto 10. Il tulipano nero.

 

Prossimi impegni?

Suonare, suonare, suonare e data la grande richiesta è in previsione la registrazione del nostro secondo lavoro. Potete tenervi aggiornati seguendoci sul nostro sito www.fantaband.it e sulla nostra pagina face book http://www.facebook.com/fantaband

 

Volete salutare o ringraziare il vostro pubblico e quello di CartoonMag?

Certamente! Un grossissimo abbraccio dai Dottor Zero & La Fantaband a tutti i cartoon maniaci che scopriamo ogni giorno essere sempre di più ed è una cosa secondo noi davvero bella.  Soprattutto in questo periodo dove il mondo è in crisi per tutto, è bello sapere che i cartoni animati possono portare un po’ di gioia e che piccini e soprattutto grandi li seguono ancora. Ringraziamo anche voi di CartoonMag per questa intervista e per il vostro duro lavoro.

 

Grazie a voi ragazzi!!! Continuate così.

 

httpv://youtu.be/ao2rIi5YSWM

Veronica Lisotti: Google+

Commenta questo articolo