Taty84, la cosplayer che fa felici i bambini

Ciao Tatiana, ti chiedo come prima cosa di presentarti ai lettori del sito Cartoonmag, raccontaci qualche cosa di te

Ciao a tutti! Mi chiamo Tatiana, alias Taty84, Tatina84 o Tatycosplay…dipende dal forum! :P, ho 28 anni e sono nel mondo del cosplay dal 2003!. Nella vita non faccio solo cosplay, ma anche danza del ventre, altra grandissima passione della mia vita! Ora vi parlerò un po’ dei miei lavori….

Come ti sei avvicinata al mondo dei cosplayer?

La passione del cosplay è nata nel 2003 quando sono andata alla mia primissima fiera, FUMETTOPOLI. Il fatto di arrivare in fiera e vedere tantissime persone vestite dai loro beniamini è stato esaltante. Ero con due amiche, Sailor Vale e Norikina. La cosa ci ha fatto brillare gli occhi, tanto che ci siamo informate sulla fiera successiva per partecipare assolutamente. La mia passione è nata così…per caso!.

Quanti personaggi hai interpretato sino ad oggi? Quali tra questi ti ha dato maggiore soddisfazione?

Sino ad oggi sono a 35 Cosplay!!! Alcuni sono in rifacimento, visto che sto frequentando un corso professionale di taglio/cucito. Il miglior cosplay fatto e che mi ha dato parecchie soddisfazioni, non solo in ambito sartoriale ma anche nell’interpretazione, è Maria Renard di Castlevania Judgement, è stato per me un vero e proprio successo, così come il vestito di Lisard che interpretava Aeon sempre di Castlevania Judgement!!!. Difficili ma bellissimi…mi ha aperto parecchie strade nel fare abiti sempre più difficili. Ultimamente sto abbracciando il mondo Disney, perché amo la Disney, Ariel specialmente. Il pensiero di far felice i bambini e vederli sorridere nel vedere la loro principessa preferita…..per me è davvero una grandissima commozione.

Come scegli i personaggi da interpretare?

Dipende molto dal contesto che li circonda! Per esempio, per Romics (WCS) bisogna cercare un costume che colpisca, ma che nello stesso tempo ti dia la possibilità di avere un’ottima mobilità per l’interpretazione, ma soprattutto che ti piaccia!!!!. Non sempre si conosce il personaggio che si sceglie, la maggior parte di noi sceglie perché piace il costume, ma lì sta l’abilità del cosplayer ad informarsi sul pg scelto e ad interpretarlo non solo con l’espressione, ma anche nelle movenze. Ultimamente cerco di fare solo cosplay che mi piacciono anche se non sono complicatissimi, però è sempre entusiasmante arrivare a lavoro finito!.

L’abito non fa il monaco ma nel caso dei cosplay l’abito è fondamentale per riuscire al meglio. Quanto tempo impieghi per il making of ?

Dipende dal costume e dal tempo che una persona ha a disposizione!!! Ci si può impiegare anche un giorno per un abito, sempre se si hanno ore a disposizione, tutto il materiale e voglia!. Io che lavoro otto ore al giorno, un abito in una giornata non riuscirei a farlo. Bisogna anche contare la difficoltà e la capacità nel realizzare abiti più grossi e complicati, armature e molto altro!!!. Vale anche la precisione che uno ci mette, se uno è pignolo (come me :P) impiega anche un po’ più di tempo…è sempre meglio organizzarsi per evitare di arrivare il giorno stesso e cucire ancora.

Come vedi la situazione in Italia dei cosplayer?

Il livello in Italia è sempre più alto e ammiro tantissimo coloro che curano molti i particolari, perché sono le cose più difficili. Stiamo crescendo e ci stiamo facendo sentire…..Noi Italiani siamo così…l’impegno è sempre al massimo, anche quando non riusciamo ad andare al massimo, ma è questo che ci fa andare avanti!.

Hai partecipato a diversi contest? Sei ma stata in qualche contest all’estero?

Ho partecipato a parecchi contest, a volte arrivando anche prima. Proprio a Cartoomics 2012, con il gruppo di cattivi Disney abbiamo vinto il premio più aspettato da tutti: il barattolone di nutella da 5Kg!!!. Con Lisard Cosplay abbiamo vinto: Miglior Coppia a Lucca Comics & Game 2012 interpretando Nausicaa e Kushana; Miglior accessorio a Cartoomics 2011 interpretando Maria e Aeon. Speriamo di vincere anche qualche contest più importante!. All’estero ancora non sono andata, ma non tarderò ad arrivare anche lì!.

Cosplay è una moda del momento ma quali caratteristiche deve possedere un vero cosplayer?

Un costume può anche non essere perfetto, ma la parte fondamentale è saper interpretare il proprio personaggio! Quindi un buon cosplayer deve saper essere il suo personaggio, deve calarsi totalmente nei panni di chi ha scelto. Poi ovviamente se è perfetto anche il costume è meglio…ma quello che si guarda particolarmente è proprio l’interpretazione. E poi, altro punto importante, DIVERTIRSI!.

Quali sono i tuoi progetti nel prossimo futuro?

Progetti??? Far si che i miei lavori vengano notati, che il mio impegno nel realizzarli non vada perso…ci vorrà del tempo, di questo ne sono certa, ma so aspettare ^__^… io comunque continuerò a dare il meglio!!!.! E fare felici tantissimi bimbi con cosplay Disney.

Grazie mille per la collaborazione, puoi lanciare un saluto a tutti i lettori di Cartoonmag?

Un salutone grandissimo a tutti i lettori di Cartoonmag, venitemi a trovare su FB, o direttamente sul mio sito http://www.animeplanet.it/tatycosplay/. Vi lascio una mia piccola interpretazione insieme a Lisard Cosplay http://vimeo.com/7038832.

Commenta questo articolo