Nintendo Switch Sports: Ne vale davvero la pena?

Quanti di voi non hanno giocato almeno una volta nella loro vita a Wii Sports?

Sicuramente il suo ritorno su Switch è stata una bella iniziativa da parte della Nintendo, ma vale davvero la pena acquistarlo?

Il gioco si presenta in modo semplice e lineare, proprio come il suo vecchio predecessore. Abbiamo la possibilità di giocare online contro altre persone nel mondo, in locale fino a quattro persone e online contro i propri amici. La possibilità di giocare online vi garantirà di ottenere dei punti e raggiunta quota 100 riceverete un articolo random tra quelli disponibili, questi articoli possono essere accessori per il vostro personaggio (es. un cappello nuovo) oppure delle nuove emoticon per interagire con gli altri giocatori. Se, invece, non avete l’abbonamento a Nintendo Switch Online potrete ricevere soltanto due articoli a settimana.



Sport Disponibili

Tra gli sport troviamo: pallavolo, badminton, bowling, tennis, calcio e chanbara. In autunno verrà aggiunto anche il golf nell’aggiornamento gratuito, mentre a Giugno avremo la possibilità di poter giocare a calcio con la fascia per la gamba (attualmente possibile soltanto nella modalità Rigori). Andando in ordine, il primo sport di cui vi voglio parlare è proprio pallavolo. In giro ho letto pareri contrastanti al riguardo, ma vi posso assicurare che sebbene i movimenti siano sempre gli stessi (come anche nella vera pallavolo) il gioco è davvero soddisfacente e divertente, soprattutto quando lo si gioca online. Badminton mi ha soddisfatta un po’ meno, forse perché troppo simile al tennis, ma alla fine risulta comunque piacevole. Il bowling è uno dei giochi (insieme al tennis) già presenti in Wii Sports. È sicuramente un classico intramontabile! Si gioca fino a 16 giocatori, coloro che raggiungono il punteggio più basso vengono eliminati. Noi giocatori dovremo quindi scalare la classifica fino alla raggiungere la top 3. Come ho accennato prima, tennis e badminton sono simili, ma nel tennis si gioca con due personaggi a campo. Potete utilizzare una vostra copia per giocare entrambi i vostri personaggi (come vedete nell’immagine sotto), oppure giocando con i vostri amici controllerete soltanto un personaggio.

Il calcio è uno dei giochi che, al momento, non è riuscita a stupirmi del tutto. Al momento si gioca soltanto utilizzando i joy-con con le mani, il che lo rende anche poco intuibili e abbastanza confusionario, ma sono sicura che con il prossimo aggiornamento di Giugno questo sport risulterà molto più divertente e apprezzabile, anche perché giocare a calcio con le mani mi sembra una delle scelte meno sensate che potessero fare. Nella modalità Rigori, potrete invece usare la fascia per la gamba in dotazione con la versione fisica del gioco. Di questa modalità purtroppo non ci ho visto molto divertimento, a meno che il giocatore non sia un vero e proprio appassionato del calcio. Come ultimo sport, ma non per importanza, abbiamo il chanbara. In questo simpatico sport dovremo combattere con un altro NPC o giocatore scegliendo se utilizzare una spada, una spada a energia o due spadeChanbara era già presente in Wii Sports Resort, ma il suo ritorno su Switch Sports è stata una bella sorpresa in quanto è lo sport più apprezzato dai giocatori, me compresa.

Vale la pena comprarlo?

Assolutamente sì! È un gioco che ha soddisfatto a pieno le mie aspettative e non posso negare che, se potessi, lo comprerei di nuovo anche a occhi chiusi. Se avete già provato il vecchio Wii Sports o Wii Sports Resort, non ne rimarrete delusi.

Voto: 9 su 10