American Horror Story 1984: La nuova stagione omaggia gli horror anni ’80

American Horror Story: 1984, torna su Fox da giovedì 7 novembre alle 21.25, la nona stagione della serie antologica horror

Questa volta intitolata 1984 e nata per omaggiare film come Venerdì 13, che viene citata esplicitamente nella serie, o Nightmare. Creata dalle menti di Ryan Murphy e Brad Falchuk, questa stagione è caratterizzata da tinte slasher tipiche degli horror anni ’80. La location di AHS: 1984 è il campo estivo di Redwood dove si aggira un pericoloso serial killer, Mr. Jingles, che semina morte e terrore.

Per la prima volta la serie non vedrà la partecipazione di due dei suoi interpreti storici. Evan Peters non ci sarà, mentre Sarah Paulson comparirà solo in un cameo, ma non farà parte del cast. Per due attori che escono arrivano tre new entry assolute: si tratta dello sciatore freestyle Gus Kenworthy, atleta seguitissimo e molto amato in America, che fa il suo debutto assoluto come attore in 1984, Matthew Morrison, l’ex professor Schuester di Glee e Angelica Ross che recitato nella fortunata serie tv Pose – anche lei per la prima volta nel cast. Rivedremo invece Billie Lourd, Cody Fern, Emma Roberts e Leslie Grossman, mentre Mr. Jingles sarà interpretato da John Carroll Lynch (Fargo, The Founder), che aveva già vestito i terrificanti panni del clown Twisty nella serie.



Commenta questo articolo