Star Wars: la serie TV sarà un prequel della nuova trilogia!

Jon Favreau svela il periodo storico in cui sarà ambientata la serie TV in live-action di Star Wars, e svela la tecnologia che sarà impiegata.

Durante la premiere di Solo: A Star Wars Story, è stato il produttore e creatore Jon Favreau a svelare nuove informazioni sulla serie TV in live-action di Star Wars che debutterà il prossimo anno sulla nuova piattaforma digitale di Disney.

L’autore, attualmente impegnato sull’adattamento cinematografico de Il Re Leone, ha svelato che la serie TV andrà a piazzarsi cronologicamente prima degli eventi dell’attuale trilogia, più precisamente sette anni dopo la Battaglia di Yavin di Episodio IV, e quindi poco dopo la caduta dell’Impero in Episodio VI.

Nella serie compariranno inoltre una nuova serie di personaggi completamente originali e mai visti primi nell’universo di Star War. Ma la vera rivelazione consiste sull’impianto tecnico che adotterà la produzione: stando alle affermazione di Favreau, sarà impiegata la medesima tecnologia digitale già vista nell’adattamento cinematografico de Il Libro della Giungla, diretto sempre da Favreau.

L’autore ha infine confermato di aver terminato la prima metà della sceneggiatura della prima stagione.

Da queste dichiarazioni sembra abbastanza chiaro che la prima serie TV di Star Wars sarà uno dei grandi cavalli di battaglia della nuova piattaforma Disney. Dobbiamo attenderci un kolossal televisivo?

Commenta questo articolo